Bethesda non ripeterà con Starfield un errore fatto in Fallout 4

Bethesda sta rivelando nuovi dettagli importanti di Starfield, uno dei giochi più attesi della storia di Xbox. Ecco alcuni aggiornamenti.

Starfield è senza dubbio un titolo molto importante per Xbox e Bethesda, dato che rappresenta il tripla-A per eccellenza, che ha sulle spalle il peso enorme di rappresentare entrambe le compagnie. Non solo, però. Sul titolo grava anche il compito di mostrare come il cavallo di battaglia dell’intera offerta di Microsoft, ovvero il Game Pass, possa portare gratis e al day one dei giochi di altissima fattura. Anche in Cloud. Insomma, Starfield è chiamato ad essere il campione di Xbox, il volto della nuova Bethesda e il simbolo del Game Pass. Non deve stupire affatto quindi la decisione di rinviare il gioco per poterci ancora lavorare.

Bethesda non ripeterà con Starfield un errore fatto in Fallout 4

Quanto mostrato durante l’evento ufficiale di Xbox e Bethesda, infatti, ha avuto delle reazioni contrastanti. Da un lato non si può che essere felici e provare hype per quelle che sono le premesse e le promesse del titolo. Avere un RPG non solo open world, ma open universe dato che sono stati promessi oltre 1000 pianeti liberamente esplorabili e percorribili a piedi in ogni singolo punto della superficie. Dall’altro la paura che questa quantità si trasformi in una piattezza disarmante e in un vuoto dal punto di vista dei contenuti è non solo parecchia, ma anche fondata.

Starfield non avrà un grande difetto di Fallout 4

Tuttavia Bethesda, se da un lato pare voler osare e anche in modo piuttosto coraggioso, forse troppo, creando un gioco davvero titanico, dall’altra parte vuole evitare di fare gli stessi errori del passato. Da questo punto di vista un errore fatale fatto con Fallout 4 non verrà ripetuto in Starfield, il prossimo gioco che sceglierà la storia dell’intera azienda, nel bene e nel male.

Starfield pilota

In particolare, per assicurare un’immersione molto superiore, è stato scelto di optare ancora una volta per un protagonista silenzioso. Questo significa che il giocatore non “parlerà” mai all’interno del gioco, non ci sarà una voce a doppiare le scelte fatte. In Fallout 4 il giocatore parlava e anche parecchio, una nuova feature che non è stata affatto apprezzata dalla maggioranza dei videogiocatori. Per Starfield si ritornerà a quanto visto nei Fallout precedenti, con il giocatore che resterà in silenzio durante tutta l’avventura. Qui il futuro del nuovo Assassin’s Creed.