Bethesda spiega perché non abbiamo visto ancora molto di Fallout 4

Nel corso di un’intervista condotta da Metro, il vicepresidente di Bethesda – Pete Hines – ha parlato un po’ del marketing alle spalle di Fallout 4. Le sue parole sono particolarmente interessanti per capire il motivo per cui la società non abbia ancora mostrato molto del titolo.

Avrebbe infatti dichiarato: “Tutto quello che si fa è un peso aggiunto per il team di sviluppo. Ogni video, ogni demo, richiede una certa quantità di tempo. Così il team si ritrova a pensare ‘abbiamo bisogno di catturare questo, di mettere insieme quest’altro, dobbiamo preparare lo show’. È un peso per loro, mentre il vero obiettivo è ‘dobbiamo fare in modo che tutti abbiano il gioco tra le mani il prossimo 10 novembre’.”

Insomma, il discorso di Hines non fa una piega. Però bisogna anche tenere in considerazione le esigenze dei giocatori, che spesso e volentieri hanno bisogno di vedere con i propri occhi ciò che un gioco ha da offrire per valutarne l’acquisto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here