Da domani Netflix sarà anche in Italia

Netflix da domani sarà ufficialmente disponibile in Italia e sarà pronta a sfidare il Digital Divide tipico della nostra vecchia penisola.

Già da ora, alcuni fornitori del servizio di streaming hanno deciso di cominciare a permettere il download dell'applicazione, così da poter essere pronti per l'inizio delle trasmissioni. Parliamo di Google Play Store (qui trovare il link per il download) e del PlayStation Store (qui il link). Accedere a Netflix sarà semplice e potremo farlo da molte piattaforme differenti. Smart Tv, lettori Blu-Ray di ultima generazione, box tv dedicati, Apple Tv, Chromecast, smartphone, table e, ovviamente, le care console: Xbox, PlayStation e Wii U.

Netflix offrirà diverse tipologie di abbonamento, ognuna delle quali sarà più adatta a un determinato tipo di pubblico. Partiamo da un'offerta Base a 7,99 euro al mese, un contratto Standard a 9,99 euro al mese (grazie al quale si potrà usufruire di due sessioni streaming contemporanee ad alta definizione) e un Premium a 11,99 euro (4 sessioni contemporanee e visione in Ultra HD 4K).
Netflix Dispositivi
Questi abbonamenti saranno offerti in via gratuita per il primo mese agli abbonati e potranno essere disdetti in qualsiasi momento.

L'offerta di Netflix dedicata all'Italia comprenderà una vasta gamma di serie originali: Sense8, Marvel: Daredevil, Marco Polo e Narcos, per citarne qualcuna, ma non finisce qui.

Saranno messi a disposizione anche numero altri servizi, comprendenti documentari di vario genere (dalla cucina con Chef's Table alle immersioni di Mission Blue).

Moltissimi saranno anche i film, che saranno disposti in una praticissima libreria online insieme a tutti gli altri servizi offerti da Netflix. Alla portata di un nostro click avremo infatti tutto quello che vorremmo.

Una sezione sara invece dedicata agli Anime giapponesi, un'offerta molto interessante per tutti gli amanti dei cartoni nipponici.

Piatto forte del servizio saranno però le serie tv già complete da tempo... davvero un'ottima occasione per gustarci Twin Peaks o Battlestar Galactica per esempio.
Netflix Anime 2
Netflix non è solamente un servizio di streaming, è IL servizio di streaming e il motivo è presto spiegato. Con Netflix potremo creare più account, proprio come nei nostri computer, per così dividere le nostre esperienze da quelle degli altri familiari o amici che condivideranno con noi l'abbonamento nella nostra casa.

Ognuno potrà creare la sua lista di preferiti e accedervi dal suo personale profilo, così da mantenere il tutto perfettamente organizzato. Ma non finisce qui.

L'abbonamento Netflix sarà disponibile anche durante i nostri viaggi. Una soluzione portabile quindi, che ci accompagnerà ovunque andremo nel globo: basterà disporre di una connessione e potremo accedere al servizio. Il rovescio della medaglia è che però questo sarà relativo al luogo dove ci troveremo e dovremo quindi cercare, se presenti, i sottotitoli nella nostra lingua tra quelli disponibili.

Inoltre, potremo contare anche su pratici algoritmi che riusciranno a interpretare le nostre preferenze, suggerendoci cosa guardare... non male.
Netflix Narcos 2
In Italia, Netflix dovrà ovviamente scontrarsi con una realtà molto dura, cosa che ha impedito al servizio di approdare prima nel nostro Paese: la velocità media delle nostre connessioni.
Anche se la società ha già confermato che la banda minima necessaria sarà di 0,5 Mps, è chiaro che a qualità maggiore corrisponde infatti una maggiore necessità di velocità della connessione e non tutti in Italia sono al momento raggiunti da connessioni a banda larga, anzi. Per ottenere il massimo da Netflix dovremo infatti disporre di una connessione a 25 Mps (per garantire un tempo minimo di caricamento per i filmati in Ultra HD) o 3 Mps per i contenuti SD.

Nulla di impossibile, ma neanche di troppo scontato.

 

Leave a reply