Disney Infinity 2.0: Marvel Super Heroes – la recensione

Disney Infinity 2.0 è un gioco d'azione e avventura nel quale il giocatore veste i panni di un eroe in ambientazioni di gioco costituite da un mondo vasto e completamente esplorabile - anche verticalmente - grazie al volo, ai salti e alle arrampicate.
In mondi completamente distruttibili, lo svolgimento di missioni e attività, garantirà esperienza all'eroe, permettendogli di sbloccare una serie di abilità completamente personalizzabili, disponibili tramite un sistema ad albero.
Rispetto al precedente capitolo, Disney Infinity 2.0 aggiunge diverse innovazioni, nuovi personaggi e mondi: i supereroi Marvel, gli eroi di “Ultimate Spider-Man” e de “I Guardiani della Galassia”, disponibili con tre nuovi “PlaySet” composti da due personaggi e dalla relativa “porta del mondo” che da accesso alle ambientazioni precedentemente citate.
gog_starlord_4

Dal punto di vista tecnico Disney Infinity 2.0 appare migliorato rispetto al suo predecessore, sebbene sia presente qualche piccolo bug e a volte anche cali di frame nella versione PlayStation 3 da noi provata.

Il sistema di combattimento “a rimbalzo” aggiunge la possibilità di combattere a distanza o in volo, richiedendo inoltre ai giocatori l’uso di diverse abilità: una buona dose di riflessi, con schivate, parate e contromosse e attivazione di poteri speciali al momento giusto. Un combattimento tattico e ragionato diventa quindi indispensabile per la buona riuscita di alcune missioni.
Disney Infinity 2.0 si rivela interessante anche per via del suo livello di difficoltà; bisognerà avere cura del proprio personaggio perché una volta terminate le “vite” a disposizione, ci saranno poche possibilità: posizionare sulla base un nuovo personaggio, avere un amico in gruppo con abilità di rianimazione o ricominciare dall’ultimo checkpoint. Nel caso in cui l'approccio al gioco dovesse però rivelarsi troppo difficile, ci sarà però possibile abbassare il livello di difficoltà.
gog_gamora_5
L’esperienza più interessante del gioco è costituita dalla modalità “Scatola dei Giochi”. Non si tratta soltanto di uno spazio in cui riversare alla rinfusa personaggi od oggetti appartenenti all’universo Disney (o in questo caso anche Marvel); in Disney Infinity 2.0 la “Scatola dei giochi” diventa una vera e propria modalità di gioco.
È nella “introduzione alla Scatola dei Giochi” che ci vengono spiegate tutte le sue potenzialità: i giocatori più creativi potranno liberare la loro fantasia per creare mondi completamente personalizzabili, inserire minigiochi, generare avversari, collegare oggetti e dar loro connessioni logiche.

Nel caso in cui l’esperienza di gioco dovesse però rivelarsi troppo difficile, ci sarà però possibile abbassare il livello di difficoltà.

È anche possibile lasciare tutto al caso e far si che siano dei personaggi non giocanti a generare in maniera procedurale un nuovo mondo di gioco, per poi personalizzarlo sulla base dei propri gusti. "Costruisci", "inventa", "distruggi" e "rifai tutto da capo", sono queste le regole fondamentali della “Scatola dei Giochi”, regole che si estendono anche agli interni delle costruzioni grazie a un editor che richiama un po’ quello di The Sims.
Con una vasta gamma di personaggi a nostra disposizione, ognuno rappresentato dalla relativa statuina che si attiva quando viene posizionata sulla base di gioco, c’è tanto da scoprire su Disney Infinity 2.0. Terminare la modalità avventura, caratterizzata da un sistema di numerose missioni, è solo l’inizio: nel vasto mondo di gioco è possibile fare tantissime cose, tra cui collezionare potenziamenti, attivare sfide o minigiochi, sbloccare nuovi giocattoli per la “Scatola dei Giochi” o semplicemente esplorare.
disney_toybox_2

Il gioco non presenta una colonna sonora particolarmente rilevante, fatta eccezione della musica di sottofondo che accompagna le nostre creazioni nella modalità “Scatola dei giochi”.

È inoltre possibile dare vita a bizzarri crossover, raccogliendo gettoni virtuali che sbloccano l’accesso a determinati personaggi di altri universi Disney o Marvel. Per fare un esempio, Rocket Racoon, personaggio appartenente al mondo dei Guardiani della Galassia, può essere giocato anche nel mondo dei Vendicatori.
Nel realizzare il gioco, il team di sviluppo ha pensato anche al comparto multigiocatore, dando la possibilità di invitare amici o di giocare online sia nella modalità avventura che nella modalità “Scatola dei giochi”. È proprio quest’ultima a conferire longevità al titolo, viste le infinite possibilità di creazione e il comparto multigiocatore online, mediante il quale si possono condividere le proprie creazioni o scaricare quelle di altri giocatori.
Il download e la personalizzazione della “Scatola dei giochi” sarà inoltre successivamente disponibile su dispositivi mobili con sistema operativo iOS; per poter dare spazio alla creatività anche quando si è fuori casa. Il salvataggio del contenuto tramite cloud permetterà di scaricarlo successivamente sulla console domestica.
Anche dal punto di vista tecnico Disney Infinity 2.0 appare migliorato rispetto al suo predecessore, sebbene sia presente qualche piccolo bug e a volte anche cali di frame nella versione PlayStation 3 da noi provata.
Tra le pecche riscontrate, troviamo una gestione della telecamera a volte imprecisa, soprattutto negli scontri più affollati e alcune missioni un po’ troppo simili tra loro e poco coinvolgenti.
Avenger_IronMan_2
I contenuti presenti nella modalità “Scatola dei giochi”, come già detto, sono decisamente vari e, sebbene questo possa rappresentare il punto di forza del gioco, la presenza di tutte queste funzionalità può creare confusione al giocatore che non ha mai giocato a Disney Infinity e si trova quindi all’oscuro delle sue enormi potenzialità. Consigliamo dunque ai giocatori meno esperti di seguire tutti i numerosi tutorial presenti nella modalità “introduzione alla scatola dei giochi”, per non trovarsi davanti un enorme spazio aperto con ben poche istruzioni su cosa fare.
Avere la possibilità di realizzare un mondo completamente personalizzabile è sicuramente un'esperienza interessante, ma a lungo andare questa funzionalità può diventare noiosa, soprattutto per i giocatori ai quali piace la sola modalità avventura.

Nel realizzare il gioco, il team di sviluppo ha pensato anche al comparto multigiocatore, dando la possibilità di invitare amici o di giocare online sia nella modalità avventura che nella modalità “Scatola dei giochi”.

Sotto il profilo musicale, il gioco non presenta una colonna sonora particolarmente rilevante, fatta eccezione della musica di sottofondo che accompagna le nostre creazioni nella modalità “Scatola dei giochi”, dove è possibile ascoltare diversi jingle per quelle che sono le canzoni più famose dei classici Disney.
Se da un lato, dal punto di vista grafico, nella versione PlayStation 3 da noi provata, i modelli poligonali dei personaggi non presentano particolari innovazioni, d’altra parte è possibile notare una cura nella presentazione dell’ambiente che ci circonda, specialmente nella sua interazione che risulta essere molto realistica. Degne di nota sono inoltre le statuine dei personaggi, realizzate con colori brillanti e molto espressive.
SpiderMan_ToyBox_2
Disney Infinity 2.0 è un gioco veramente vasto e, volendo collezionare ogni singolo personaggio, mondo e gettone per i potenziamenti, non è sicuramente economico: il costo dello Starter Pack è di circa 69,90€ per console old gen e 74,90€ per quelle next gen; ogni personaggio venduto separatamente costa 12,90€. Infine il prezzo di ogni mondo di gioco (PlaySet) è di 29,90€ e i gettoni “Extra Power” sono disponibili in pacchetti da due al prezzo di 4,90€.
Tuttavia, per via della possibilità di giocare all’interno del mondo Disney, di quello Marvel e in futuro magari anche in quello Star Wars (visto il recente acquisto di LucasArts non ci stupiremmo se la prossima edizione di Disney Infinity ci portasse su Tatooine), si tratta di un acquisto decisamente interessante.
Tra le motivazioni per cui consigliamo questo titolo, troviamo prima di tutto la retrocompatibilità con i personaggi della scorsa edizione, una modalità “Scatola dei giochi” ricca di contenuti e la modalità online che contribuisce anch’essa a dare longevità al titolo.

PRO

Mondo vasto e completamente esplorabile nella modalità avventura

Retrocompatibilità con le statuine della precedente versione del gioco

Infiniti mondi grazie alla scatola dei giochi

Combattimento tattico

CON

Alti costi per completare la collezione

Missioni della modalità avventura non particolarmente coinvolgenti

La funzionalità di costruzione della “Scatola dei giochi” può risultare noiosa

Grafica e sonoro non particolarmente brillanti

8

Leave a reply