Droga l'ex fidanzata per giocare tutta la notte ai videogiochi

Un uomo ha ricevuto una multa di 500 €, dal tribunale della città tedesca di Castrop-Rauxel, per aver drogato nel 2014 la sua ex fidanzata: in questo modo ha potuto continuare a giocare ai videogiochi con un amico.

L'uomo avrebbe messo del sedativo nel tè della ragazza che stava tornando dal lavoro, allettato dall'idea di una serata trascorsa davanti alla console. Rivolgendosi alla corte avrebbe dichiarato di aver "messo solo quattro o cinque gocce nella bevanda", insistendo sul fatto che non era una dose pericolosa.

L'ex fidanzata ha dormito fino a mezzogiorno e ha continuato ad avere colpi di sonno anche durante la giornata successiva. Il test sui capelli della donna, ordinato dalla corte, ha confermato che aveva fatto uso del sedativo una sola volta.

FONTE: derwesten.de

Leave a reply