Electronic Arts risponde al sondaggio che l'ha incoronata come la società peggiore d'America

Patrick Soderlund ha dichiarato oggi che Electronic Arts ritiene assurdo che venga considerata come la peggiore società americana degli ultimi 2 anni. Soderlund è infatti convinto che la società si sia sempre comportata in maniera eccellente con i suoi clienti e di aver sempre lavorato duramente per soddisfare tutte le loro richieste. "Negli ultimi anni abbiamo sicuramente commesso degli errori ma non meritiamo di essere considerati così male. In ogni caso aumenteremo i nostri sforzi e cercheremo di mostrate a tutto il mondo quanto ci stiamo impegnando per convincere gli utenti a cambiare opinione su di noi"

Leave a reply