Famoso videogioco offre 180 euro di bonus a chi torna a giocare

Famoso videogioco sta letteralmente chiedendo a tutti di tornare a giocarlo, e c’è una ricca ricompensa per chi accetta. 

Il mondo dei videogiochi è cambiato e anche parecchio. Le cifre enormemente aumentate attorno all’intera industria videoludica, infatti, sta portando a delle nuove pratiche e a dei nuovi modi di muoversi, che erano soliti di altri ambienti. E se qualche volta questo tipo di ibridazione porta dei vantaggi e dei nuovi modi di prendersi cura dei videogiochi e dei videogiocatori, molto più spesso il risultato è l’introduzione di pratiche tutt’altro che condivisibili e apprezzabili. E da questo punto di vista c’è qualche nostalgico di quello che era una volta il mondo videoludico.

Famoso videogioco offre 180 euro di bonus a chi torna a giocare

Ma non è possibile tornare indietro e quindi si deve guardare avanti e analizzare quello che accade e quello che accadrà in futuro. E c’è una notizia che ha veramente dell’assurdo, perché nessuno mai poteva pensare che si sarebbe arrivati a questo stranissimo modo di invitare i videogiocatori a giocare al proprio titolo.

180 euro di pacchetti per chi torna a giocare

Oggigiorno i titoli cosiddetti GAAS, ovvero Game As A Service, sono sempre più diffusi. Si tratta di videogiochi che sono intesi per durare tantissimo tempo, anche un decennio, aggiornandosi continuamente e monetizzando grazie agli acquisti in-game. Diventa fondamentale in questo caso riuscire ad intrattenere l’utente finale senza mai frustrarlo, trovare il giusto equilibrio tra meccaniche consolidate e aggiornamenti che rinnovano l’esperienza, e supportare il prodotto. E, ovviamente, non adottare delle politiche pay-to-win, che spesso finiscono per l’essere economicamente deleterie, oltre che moralmente inaccettabili. E mentre alcuni ci riescono, altri falliscono subito. E anche chi riesca a ritagliarsi uno spazio importante, dopo qualche anno, deve fare i conti un continuo esodo di utenti.

Hearthstone copertina

E pare sia proprio quello che sta succedendo, in misura certamente non preoccupante, ad Hearthstone. Il gioco di carte creato da Blizzard è uscito a marzo 2014, ed ha quindi compiuto non troppo tempo fa il suo ottavo anno di vita. In risultato enorme. E gli sviluppatori non vogliono mollare la corda e, anzi, rincarano la dose con una bizzarra offerta agli utenti che da un po’ non si collegano per giocare. Secondo quanto ripotano alcuni, infatti, Blizzard starebbe mandando delle email spingendo gli utenti a tornare a giocare Hearthstone, con un omaggio incredibile: 150 pacchetti carte, dal valore complessivo di 180 euro. Qui un’offerta che non dovete lasciarvi sfuggire, di seguito la testimonianza del ricco bonus.

Hearthstone pacchetti regalo