Il finale di Breath of the Wild farà piangere i giocatori, secondo il director

Eiji Aonuma, director dell'atteso The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ha rilasciato un'intervista a Nintendo Minute nel corso della quale ha parlato dello storytelling del gioco.

A giudicare dalle sue dichiarazioni, sembra che questo rappresenterà una componente rilevante dell'intero pacchetto: "Ci stiamo davvero concentrando sull'idea della libertà in questo gioco, ma ci sarà anche una forte storia strettamente legata ad essa. Quando pensi ad una storia, essa ha un inizio ed una fine, ha un'asse del tempo. Ma in questi casi, quando un giocatore raggiunge un punto casuale dell'asse, la storia comincia a perdere coesione e crolla. Noi però abbiamo un modo che la farà funzionare, ma dovrete giocare il titolo per scoprirlo!".

Inoltre, secondo Aonuma la storia sarà davvero triste, al punto che molti giocatori piangeranno, specialmente nel finale.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild accompagnerà il lancio di Nintendo Switch il 3 marzo 2017 ed uscirà anche su Wii U.

Fonte

Leave a reply