Forza Motorsport 5

La finestra di lancio di Xbox One sarà caratterizzata da diversi titoli interessanti, ma sappiamo benissimo che tutti gli sportivi amanti delle quattro ruote aspettano più di qualsiasi altra cosa Forza Motorsport 5. Più grande, più bello e più suntuoso: Microsoft promette l’esponente definitivo del suo franchise automobilistico di punta, pronto a far mangiare la polvere nell’ambito dei racing a tutta la concorrenza che si paleserà durante l’esordio della next gen.

Ogni attività nel gioco vi farà vincere dei punti utili alla crescita di livello.

Uno dei compiti principali di cui sarà investito questo capitolo, naturalmente, sarà quello di (di)mostrare le capacità hardware di Xbox One. La risoluzione di 1080p affiancata ai 60 frame stabili al secondo è già di per sé un traguardo tutt’altro che scontato. Ma i ragazzi di Turn 10 non si sono limitati a questo, incrementando esponenzialmente la spettacolarità grafica delle vetture e dei tracciati. Il tutto presentato con un livello di dettaglio che ha del maniacale.
Forza Motorsport 5 (5)
Recentemente è stato mostrato in parecchie occasioni il tracciato di Laguna Seca, notoriamente una location molto suggestiva, ma assolutamente non complessa da riprodurre. Ebbene, anche in ambienti più asettici, le differenze rispetto ai vecchi capitoli sono evidentissime. Fatto notevole, considerando che si tratterà di un titolo di prima generazione per la nuova console. Le carrozzerie, dal canto loro, sono impressionanti, e particolarmente sbigottiti ci hanno lasciato gli effetti di rifrazione della luce su ogni curva metallica dei veicoli. Gli interni delle stesse, sebbene siano elementi meno visibili, sono stati realizzati con la stessa cura.

Anche in ambienti più asettici, le differenze rispetto ai vecchi capitoli sono evidentissime.

Anche questo fa la differenza, in Forza Motorsport. D’altro canto, lo stesso creative director di Turn 10, Dan Greenawalt, ha affermato che questo quinto capitolo è il progetto più ambizioso di tutta la sua carriera. Gli ultimi dettagli emersi parlano di una modalità online basata su affidabili server dedicati, che garantiranno meno seccature tecniche e interessanti caratteristiche come lo “smart match”, che raggruppa avversari con qualità e caratteristiche simili. Un matchmaking finalmente intelligente, se vogliamo, fin troppe volte promesso da molti titoli multiplayer ma poche volte concretizzato davvero alla prova dei fatti. Torna inoltre la modalità già vista in Forza 4, chiamata Forzavista, che vi permetterà di osservare da vicino ogni minimo dettaglio della vostra vettura, siano essi interni o esterni.
Forza Motorsport 5 (1)

La risoluzione di 1080p affiancata ai 60 frame stabili al secondo è già di per sé un traguardo tutt’altro che scontato.

Completamente rinnovata la modalità carriera, strutturata in 8 diverse leghe dedicate ad altrettante tipologie di automobili e completabili in circa 90 minuti ciascuna. Si snellisce così una modalità spesso troppo impegnativa e dispersiva, che non sempre tutti i videogiocatori portano a termine. Sarà possibile passare così da un campionato all’altro, lasciando all’utente la libertà di scegliere a quale dedicarsi di più in base alle proprie preferenze. Ogni attività nel gioco vi farà vincere dei punti utili alla crescita di livello del vostro pilota, comprese le partite online. La scalata verso il rank più alto sarà sempre più difficile man mano che salirete di posizione.

Grandi miglioramenti anche per l’intelligenza artificiale, ora più incalzante che mai nello strapparvi la sudata posizione conquista a ogni giro di gara. La fisica del gioco si prospetta rivoluzionaria: oltre a fornire un nuovo modello di gestione delle sospensioni, gli sviluppatori hanno prestato particolare attenzione a restituire un effetto il più verosimile possibile per i pneumatici delle vostre vetture, grazie ad analisi del comportamento reale degli stessi in pista.

Forza Motorsport 5 (3)

Sfortunatamente, già sono state annunciate anche delle lacune nel titolo a cui Turn 10 non è riuscita a dedicarsi. Pare infatti che purtroppo non saranno contemplate gare in notturna, Endurance, o particolari eventi atmosferici che potrebbero influenzare l’aderenza del vostro mezzo all’asfalto. Il disappunto però, svanisce velocemente al cospetto dell’immensa offerta ludica complessiva del titolo. Adrenalinico, tecnicamente portentoso e attento a soddisfare le esigenze di ogni appassionato di automobilismo. Forza Motorsport 5 sembrerebbe dunque destinato non solo a dare le prime dimostrazioni delle capacità della nuova console Microsoft ma anche a essere, per gli amanti dei motori, la realizzazione dei loro sogni più sfrenati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *