Gears of War 4: la mappa Relic in un nuovo video

Microsoft e The Coalition hanno mostrato per la prima volta al PAX West la mappa Relic tratta dal multiplayer di Gears of War 4.

La mappa sembra particolarmente indicata per il gioco in cooperativa, dal momento che lo sviluppatore l’ha utilizzata per dimostrare la modalità Orda 3.0  durante l’esibizione all’evento di Boston.

Tra le aggiunte dell’Orda 3.0 ci sono le classi, le fortificazioni e le abilità speciali. Ogni classe ha un set di 11 carte abilità, con un punto che genera controversie: come specificato durante una recente intervista, queste carte possono essere comprate anche con soldi reali. Però, come spiegato da Ryan Cleven, Multiplayer Lead di The Coalition, queste non rovineranno l’esperienza di gioco:

“Possono comprare altre carte usando i soldi reali, ma non forzeremo nessuno a farlo. Potete usare la valuta di gioco per comprare i pacchetti, ma se ne volete avere di più potete spendere soldi. Detto questo, dovrete comunque livellare le classi. Non potete comprarvi la classe più potente, dovrete comunque giocare per sbloccarle”.

Nella stessa intervista, Cleven ha spiegato come la modalità Orda 3.0 di Gears of War 4 sarà più stratificata delle sue precedenti versioni:

“Dovrete padroneggiare il terreno, dovrete padroneggiare l’aria, e dovrete combattere sia i DeeBee che lo Sciame allo stesso tempo. Ogni esercito ha i suoi personaggi differenti… i DeeBee tendono più a marciare e mttere una pressione costante, mentre lo Sciame ha molte più unità grosse. Siamo veramente eccitati di vedere cosa ne penseranno le persone, crediamo che sia una sfida diversa e più profonda rispetto a prima”.

Gears of War 4 sarà disponibile dall’11 ottobre per PC Windows 10 e Xbox One.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *