Half-Line Miami: un mashup che sprizza anni '80 da tutti i pori!

In attesa che Valve decida finalmente di accontentare i suoi fan annunciando il terzo capitolo di Half-Life 3, possiamo interpretare nuovamente Gordon Freeman in una nuova avventura che ci trasporterà in pieni anni '80, con i suoi colori pastello, le insegne al neon e la musica elettronica.

L'autore di questo progetto si chiama  Thomas Kole, uno sviluppatore olandese che ha pensato di unire lo storico sparatutto in soggettiva Half-Life con quell'omaggio indipendente alla sfrenata ultraviolenza che è Hotline Miami.

Il gioco permette di affrontare il secondo capitolo di Half-Life in uno scenario ispirato alle meccaniche di Hotline Miami, inclusa la visuale dall'alto e moltiplicatore del punteggio basato sulle combo.

Invece delle armi da fuoco e corpo a corpo, Freeman imbraccerà il suo gravity gun che potrà utilizzare per raccogliere oggetti e scagliarli contro i nemici.

Stando a quanto affermato da Kole, la struttura del gioco sarebbe ormai completa, ora non gli rimane che costruire le mappe. Le uniche al momento pronte sono tre, corrispondenti ai livelli di Half Life 2 Point Insertion, Route Kanal e Water Hazard , a cui si aggiunge un livello bonus. Trovate il trailer qui sotto mentre cliccando qui potrete accedere alla pagina indieDB del gioco.

 

 

Fonte: Gamespot

Leave a reply