Horizon: Zero Dawn si mostra in un nuovo trailer dal TGS 2016

Horizon: Zero Dawn è tornato a farsi vedere al TGS 2016, durante la conferenza stampa di Sony, dopo l’esibizione dei giorni scorsi al PlayStation Meeting.

Il gioco di Guerrilla Games continua ad essere meraviglioso e, come ogni altro appassionato al mondo, non vediamo l’ora arrivi il giorno del lancio, previsto per febbraio.

Come vi avevamo già raccontato, il celebre magazine Game Informer omaggia il titolo nel numero di ottobre.

La copertina, che trovate in calce alla notizia, è dedicata proprio al titolo attesissimo per PlayStation 4.

Dal numero del prossimo mese, oltre alla bellissima cover, emergono anche una serie di informazioni davvero interessanti sul gioco. Il post con le notizie è apparso su Reddit e, vi avvertiamo, può contenere spoiler su Horizon: Zero Dawn:

  • Guerrilla voleva un gioco che fosse “bello nel senso maestoso del termine” invece dell’oscurità di Killzone.
  • Volevano creare un mondo dove si avesse voglia di stare, invece di fuggirne.
  • I lavori su Horizon sono iniziati nel 2010
  • Horizon ha un suo engine, non lo stesso di Shadowfall
  • Gameinformer ha visto ambientazioni desertiche, artiche e temperate. Le macchine possono nascondersi in acqua.
  • Guerrilla ha promesso che verranno date risposte al fatto che il mondo sia così. E anche che “questo è un gioco sci-fi e non dipenderà dal fantasy in nessun momento”.
  • Le varie tribù sono radicalmente differenti, incluso come si rapportano con le macchine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *