Killzone: Shadow Fall – DLC “Ribelle” - la recensione

Primo titolo next-gen approdato sulla nuova ammiraglia Sony lo scorso novembre 2013, Killzone: Shadow Fall si arricchisce di un nuovo DLC che ne aumenta senza dubbio lo spessore, rendendolo un titolo multiplayer ben più solido di quanto non fosse parso sinora.
Accolto caldamente dal pubblico, ma in parte affossato dalla critica per le tante potenzialità sprecate (sia a livello narrativo che tecnico), il nuovo kolossal firmato dal connubio (ormai ben collaudato) tra Guerrilla Games e Sony punta molto sul DLC “Ribelle”, che offre numerose possibilità in più agli amanti della saga e delle battaglie multiplayer online più in generale.
killzone-shadow-fall-pack-ribelle-4

La modalità multiplayer, a parte l’iniezione di collezionabili online, vanta nuove mappe disponibili appositamente per gli acquirenti del nuovo DLC

Ma andiamo con ordine: grazie al nuovo DLC, acquistabile sul PSN per 9,99 € oppure ottenibile gratuitamente tramite season pass (al costo complessivo di 19,99 €), i possessori di Shadow Fall potranno estendere notevolmente l'esperienza di gioco, sia dal punto di vista delle modalità di scontro che da quello delle classi di personaggi, per non parlare delle varie sfumature legate ad armi e abilità.
La trama del DLC, prevedibilmente, si va ad allineare perfettamente a quella del gioco principale: la "Black Hand", piccola legione di separatisti inviati dagli Helghast tra le mura di Vekta City, sta cercando di abbattere le difese della città. Allo stesso tempo, però, la VSA ha addestrato un manipolo di sabotatori il cui unico obiettivo è infiltrarsi tra le fila Helghast sotto forma di rifugiati: i ribelli. È a questo punto che scende in campo il giocatore, chiamato a interpretare questa nuova classe di guerrieri, caratterizzati di due abilità speciali, "furto" e "violazione". Dato che l’arsenale iniziale del personaggio sarà a dir poco spoglio (solo una pistola e tanta buona sorte), le due abilità specifiche torneranno estremamente utili in battaglia, sia per poter rimpinzare al meglio l’arsenale rubando le armi dai cadaveri dei nemici abbattuti, sia hackerando le strumentazioni e torrette nemiche per rivoltarle contro gli avversari.
killzone-shadow-fall-pack-ribelle-3
Le classi Ricognitore, Supporto e Assaltatore, invece, potranno contare su nuovi device davvero esaltanti come l'Emettitore a Impulsi, che permetterà di inviare un segnale di disturbo alle unità nemiche, rendendo loro più difficoltoso lo schieramento sul campo di battaglia; oppure l'Emettitore Tattico, che a sua volta invia un rilevatore tattico in una determinata zona di battaglia, impedendo alle unità avversarie occultate di poter operare in stealth. Estremamente utile, infine, il drone guardiano, che permette all’assaltatore di predisporre un drone d’appoggio statico in grado di sorvegliare in modo continuo un'area ben precisa scelta dal giocatore, fungendo da compagno tattico determinante per alcune fasi di scontro. Introduzioni, queste, che vi assicuriamo forniranno un supporto straordinario al giocatore, tanto da rendere l'esperienza online ben più varia e divertente di quanto non fosse in precedenza.
Killzone Shadowfall Il ribelle01

Il drone guardiano, che permette all’assaltatore di predisporre un drone d’appoggio statico in grado di sorvegliare in modo continuo un'area ben precisa scelta dal giocatore.

Lo stesso discorso, poi, riguarda le nuove bocche da fuoco a disposizione per le classi evidenziate sopra: oltre al tanto amato fucile d'assalto M82, che torna direttamente dai capitoli precedenti, degni di nota sono la potentissima pistola mitragliatrice LS12 e il letale fucile da cecchino stA 14. Sempre la modalità multiplayer, inoltre, a parte l’iniezione di collezionabili online, vanta nuove mappe disponibili appositamente per gli acquirenti del nuovo DLC, legate in molti casi anche agli scenari visitabili durante la partita in single player.
Tra tutte, senza dubbio va citata la mappa Incrociatore, che vi offrirà la possibilità di affrontare degli scontri estremamente immersivi all'interno (indovinate un po’) di un vecchio incrociatore, tra location claustrofobiche e un vero e proprio labirinto di corridoi. Da provare, parola nostra!
Killzone Shadowfall Il ribelle_1280

Senza dubbio va citata la mappa Incrociatore, che vi offrirà la possibilità di affrontare degli scontri estremamente immersivi all'interno (indovinate un po’) di un vecchio incrociatore.

Stesso discorso per lo scenario Hangar, che pur puntando su elementi completamente diversi dal precedente (ambientazioni di ampio respiro e controllo dei livelli fondamentale) ci è sembrato a sua volta ricco di dettagli strategici e tattici che difficilmente pensavamo di poter rintracciare nel gioco.
Ci teniamo a dire, però, che la partita in multigiocatore non sarà l'unica a giovarsi delle novità offerte dal DLC “Ribelle”, visto che anche per la campagna single player è stata prevista una piccola introduzione, la modalità di gioco Elite, che vi assicuriamo essere improba anche per i giocatori più esperti della serie.
Insomma, se cercavate una motivazione in più per voler comprare Shadow Fall, Guerrilla ve ne fornisce una più che valida; se Vekta City è già da diversi mesi il vostro campo di battaglia prediletto, non potete lasciarvi davvero scappare il DLC “Ribelle” ed estendere lo scontro oltre i limiti!

PRO

Nuove abilità, nuove armi e nuove mappe

Stimolante e divertente

CON

Tecnicamente altalenante

Dedito quasi esclusivamente al multiplayer

7.5

Leave a reply