Le Olimpiadi di Tokyo 2020 “aprono” con una celebrazione dei videogiochi

Ha destato un certo scalpore il “teaser” delle Olimpiadi di Tokyo 2020 presentato nella giornata di ieri, in occasione della chiusura dei giochi di Rio 2016.

Tra le varie icone dei videogiochi e della cultura nipponica hanno sfilato Pac-Man e Doraemon, mentre il primo ministro Abe, “in ritardo” per la presentazione, è stato accompagnato nientemeno che da Mario.

Con un antipasto del genere, non vediamo davvero l’ora di scoprire cosa ci riserveranno le Olimpiadi di Tokyo 2020 tra quattro anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *