LEGO Marvel’s Avengers - hands-on

Il 2016 sarà un anno particolarmente ricco di uscite in casa Marvel: inizia la Fase Tre del Marvel Cinematic Universe, e non potrebbe iniziare in un modo migliore, con la tanto agognata Civil War tra Capitan America e Iron Man, uno degli eventi che più hanno segnato la storia recente dei fumetti in generale, la cui trasposizione cinematografica è attesa per il 4 maggio.
Non sarà necessario attendere così tanto invece per quanto riguarda il mondo dei videogiochi, visto che il 28 gennaio debuttano i Vendicatori in formato mattoncino con LEGO Marvel Avengers: siamo stati invitati a provarlo con mano qualche giorno fa in una fredda Milano addobbata per Natale, e le impressioni scaturite dalla nuova creatura Traveller’s Tales non potrebbero essere migliori.

LEGO-Marvel-Avengers 09
Gli sviluppatori di TT Games ci hanno accolto mostrandoci da subito una versione ormai quasi completa del titolo, e non potrebbe essere altrimenti, mancando poco più di un mese alla pubblicazione; da subito ci sono state illustrate le principali feature, e quale miglior testimonial se non il caro vecchio Iron Man? Il gameplay verte sulla sempre più utilizzata formula dell’open world, e nella mezz’ora di dimostrazione abbiamo potuto vedere l’ottimo lavoro svolto con la caratterizzazione della Manhattan formata da mattoncini, con tanto di Torre dei Vendicatori in bella vista.

Il gameplay verte sulla sempre più utilizzata formula dell’open world.

Svolazzare liberamente per la città non è utile soltanto per iniziare una nuova missione della storia, ma è anche possibile scoprire una tonnellata di cose da fare, tra i soliti mattoncini d’oro da raccogliere fino a gare, sfide e missioni secondarie in compagnia di volti conosciuti: abbiamo assistito a una missione in compagnia di Daredevil dove il dinamico duo si dilettava a malmenare degli sciagurati criminali, ed è solo un esempio delle tante attività disseminate su tutta la mappa, facilmente organizzabili grazie al nuovo HUB sviluppato appositamente per il titolo. Come se non bastasse l’immensa Manhattan, è possibile esplorare anche la famosa villa di Tony Stark, strutturata su più livelli e che, come la metropoli americana, ci permette di “accedere” agli episodi che compongono la storia.

LEGO-Marvel-Avengers 10
A differenza di LEGO Marvel Superheroes, il nuovo capitolo è infatti incentrato sulle diverse pellicole uscite negli ultimi anni dedicate ai Vendicatori, e proprio queste ultime vanno a comporre i vari stage da affrontare con tanto di trama, come sempre rivisitata in chiave LEGO: i film utilizzati sono diversi, oltre agli scontati Avengers e il sequel Age of Ultron, sono presenti anche Captain America The Wintier Soldier, Iron Man 3 e Thor The Dark World.
Il vero asso nella manica del titolo, però, risiede ovviamente nello sconfinato roster di personaggi disponibili, più di 100 e realizzati egregiamente, dal primo all'ultimo: ovviamente ad alcuni è dedicata qualche attenzione in più, come per esempio Iron Man, vera e propria icona del Marvel Cinematic Universe; il genio, miliardario, playboy e filantropo può contare su un buon numero di armature a lui dedicate. Sono presenti molti dei modelli visti anche nei fumetti, tra cui la Superior Iron Man, senza scordare la recentissima Hulkbuster, apparsa in Age of Ultron.

Iron Man può contare su un buon numero di armature a lui dedicate.

Tornando ai personaggi selezionabili, abbiamo potuto vedere su schermo anche figure meno conosciute come Jessica Jones, salita alla ribalta recentemente grazie all'ottima serie TV prodotta da Netflix: quello che più stupisce è come ogni singolo minifigure di LEGO sia ben caratterizzato e dotato dei poteri che lo hanno reso famoso nei fumetti, mostrando un attenzione al dettaglio non indifferente, con conseguente fanservice a livelli estremi, e certamente non è un male! Una novità è rappresentata da personaggi come il drago Fing Fan Foom, apparso fugacemente nelle storie a fumetti di Iron man e capace di ingrandirsi fino a 10 volte la normale statura per seminare distruzione: non poteva mancare ovviamente il cameo del leggendario Stan Lee, dotato di poteri alquanto particolari che non vogliamo togliervi il gusto di scoprire da voi.

LEGO-Marvel-Avengers 05
Tecnicamente siamo sui soliti livelli delle produzioni LEGO, quindi più che buoni, anche se abbiamo riscontrato un po’ di popup in giro per Manhattan, probabilmente dovuto alla grande mole di dati da caricare a schermo, un problema che affligge molti giochi open world: purtroppo siamo incappati anche in un bug che non rendeva possibile proseguire il livello dedicato a Age of Ultron, ma siamo certi che si tratti di un caso, nulla che non possa essere risolto da qui al 28 gennaio, quando LEGO Marvel Avengers farà il debutto su PC e praticamente ogni console esistente.

 

Leave a reply