L'ex "Red Ranger" arrestato dopo aver ucciso il suo coinquilino con una spada

L'ex "Power Ranger Rosso" Ricardo Medina Jr. è stato arrestato lo scorso sabato per aver ucciso il suo coinquilino, Joshua Sutter. L'omicidio si è consumato nell'abitazione dei due: l'attore si trovava nella sua stanza insieme alla sua ragazza quando il coinquilino è entrato furioso nella camera. I due hanno avuto una lite, degenerata poi nel tragico evento. Medina Jr. ha preso una spada e ha trafitto con un colpo poderoso l'addome dell'amico. Lo stesso Medina ha chiamato il 911 e l'ambulanza: a nulla è servita la corsa in ospedale, dove è stata accertata la morte dell'uomo. L'ex Red Ranger è stato arrestato e portato in carcere, mentre la sua cauzione è stata fissata a un milione di Dollari.

Ricardo Medina Jr. ha interpretato il ruolo del Red Ranger in “Power Rangers - Wild Force” nel lontano 2002 e ha impersonato Deker in “Power Rangers - Samurai” nel 2011.

FONTE: TMZ

Leave a reply