Mafia 3: nuove informazioni sugli inseguimenti in auto

Haden Blackman, direttore creativo di Mafia 3, ha recentemente rilasciato un'intervista accennando ad alcuni elementi del gameplay del titolo in sviluppo. Il prossimo Mafia, per intenzione degli sviluppatori, sarà piuttosto difficile: "Vogliamo costantemente mettere alla prova il giocatore durante l'avventura. Penso che debba essere un elemento divertente in un videogioco e, nel mio caso, è il mix di sfide e scelte nelle mani dei giocatori. Risulta difficile divertirsi con un gioco se questo non offre sfide, se non hai qualche ostacolo da superare. L'importante è che tu possa scegliere come superarlo". Blackman specifica anche che sparare richiederà abilità, ma solo da appiedati: nel caso delle sparatorie in auto, sarà la guida a mettere alla prova il giocatore. "Nel caso delle sparatorie in auto però non vogliamo che lo sparare e il coprirsi siano il fulcro: lo sono già durante il resto dell'avventura. Vogliamo che sia la guida a rappresentare la sfida e di conseguenza abbiamo introdotto lo smart targeting".

Fonte: SegmentNext

 

Leave a reply