Messenger si evolve con una nuova funzione: ora surclassa WhatsApp e Telegram?

Dopo tutti gli aggiornamenti visti per WhatsApp e Telegram ora tocca anche alla chat di Messenger. Meta sta avviando i test per delle nuove funzioni per il back-up dei messaggi e non solo. 

Con un post sul proprio blog ufficiale il gruppo Meta ha voluto annunciare alcune novità in arrivo per il servizio di messaggistica di Facebook. Messenger, tutt’altro che messo da parte dalla società, presto vedrà estendersi anche a lui la crittografia end-to-end (E2EE) già presente da tempo su WhatsApp. I test per la versione beta sono già partiti per alcuni utenti.

Messenger e Facebook
Il servizio chat di Facebook non è stato dimenticato e ora vedrà degli aggiornamenti importanti. (Videogiochi.com)

Chi prenderà parte alla fase di assestamento è stato scelto casualmente ma per verificare se si fa parte dei beta tester è sufficiente aprire Messenger. All’interno delle chat semplicemente sarà visibile un avviso con la conferma del fatto che è stata attivata la crittografia E2EE. In più sarà possibile consultare le informazioni relative.

Altre novità

Nelle conversazioni dove la cifratura è in fase di test ci sarà anche una maggiore sicurezza per quanto riguarda i link inviati dai contatti. Si potrà vedere più facilmente l’anteprima, evitando così sorprese sgradite. Spesso tramite la chat di Facebook in passato avvenivano tentativi di phishing inviando messaggi alle vittime dagli account hackerati dei contatti degli amici. In più in questo modo le conversazioni non saranno visibili neanche a Facebook stessa.

usare messenger
Oltre al sistema E2EE arriva anche un migliore sistema di archiviazione. (Videogiochi.com)

Su Android sarà migliorata anche la funzione delle cosiddette “bolle” per poter rispondere rapidamente a chi scrive su Messenger anche se si sta usando un’altra applicazione. In più sulle chat dei fortunati utenti che sperimenteranno le novità ci sarà una gamma più ampia di emoji e di temi.

Messenger torna accattivante

L’obiettivo di Meta per questo 2023 dunque è cercare di attirare nuovamente il pubblico degli utenti verso il suo primo servizio di chat. Negli anni è sempre più caduto in disuso a favore di altre applicazioni e ora è il momento di recuperare il terreno perso aggiungendo nuove funzioni.

Telegram logo
Nel corso dell’anno potrebbero arrivare altre novità da parte di Meta. (Videogiochi.com)

Le chat crittografate permettono ora anche di poter disattivare a scelta lo status di attività (il pallino verde) in modo che i contatti non possano più sapere se la persona sia online o meno. Allo stesso modo si può scegliere foto del profilo di gruppo.