Metal Gear Solid 5 appare per errore in un telegiornale

Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain sarà ambientato negli anni '80 ma a quanto pare le sue immagini sembravano adatte per parlare di avvenimenti contemporanei.

Questo è quanto accaduto durante un servizio trasmesso dal canale all news Russia Today, dove è stata utilizzata per errore un'immagine del gioco per parlare di recenti avvenimenti accaduti in Africa.
Il servizio in questione era rivolto a sensibilizzare gli spettatori sullo sfruttamento dei minori come soldati in guerra grazie anche alla testimonianza di Emmanuel Jal, ex bambino soldato e ora artista hip-hop. Peccato però che a rappresentare quanto spiegato è stata utilizzata un'immagine tratta da Metal Gear Solid 5.
Una bizzarra casualità, visto che l'immagine in questione mostrava effettivamente un bambino con in mano un fucile (parte dell'ambientazione potrebbe svolgersi proprio in Africa), ma ovviamente il gioco non ha nulla a che vedere con la storia del rapper.

Qui sotto potete vedere l'immagine utilizzata e una gif animata che mostra l'accaduto.

 

Leave a reply