Metal Gear Solid V vende tre milioni di copie in un mese, ma è lontano dal break even

A un mese dalla sua uscita, MGSV: The Phantom Pain ha venduto ben 3 milioni di copie, un risultato notevole. Non abbastanza per gli analisti, però, per svariati motivi. Prima di tutto, perché il quarto capitolo aveva venduto bene o male la stessa quantità di copie nello stesso periodo, pur essendo un’esclusiva console. La preoccupazione maggiore per gli analisti però è dovuta agli altissimi costi di sviluppo: si parla di circa 80 milioni di dollari, più l’investimento per il marketing, di certo non basso. Al momento, insomma, Konami è ben lontana dall’essere in pari con le spese e più passa il tempo, più difficile diventerà rientrare nei costi, considerate le dinamiche del mercato dei videogiochi che stravendono al lancio per poi venire presto dimenticati sugli scaffali, magari rinvigoriti solo da qualche abbassamento di prezzo.

Fonte: Forbes

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here