Nuovo metallo idrofobico fa rimbalzare l'acqua come per magia

Alcuni scienziati dell'Università di Rochester hanno creato un metallo così idrofobico che l'acqua rimbalza su di esso come fosse respinta da un campo di forza magica. Invece di utilizzare rivestimenti chimici, hanno usato laser per incidere una nanostruttura sul metallo stesso. E non svanirà, al contrario di alcuni metodi attuali meno efficaci.

Ciò che ne risulta potrebbe essere rivoluzionario: dalla costruzione delle superfici degli aerei -per evitare il congelamento dell'acqua della fusoliera - alle pentole antiaderenti, passando per computer, televisori, automobili e tutto ciò che si può immaginare di metallo. Si sta inoltre pensando di applicare la tecnica per creare sistemi di raccoglimento dell'acqua, efficienti al 100%, nei paesi sottosviluppati; e ancora, latrine in zone dove l'acqua non è sufficiente per assicurare una pulizia efficace.

Lo scienziato a capo del progetto dichiara che "le strutture create dai loro laser sul metallo sono intrinsecamente parte della superficie, per cui non scompariranno nel tempo come i rivestimenti chimici attuali". Secondo quanto si può leggere sui documenti della loro ricerca, avrebbero creato metalli utilizzando "una potente e precisa tecnica a base di laser, che costruisce intricate micro e nanostrutture per conferirgli nuove proprietà".

Chunlei Guo, professore di ottica a Rochester, dichiara che l'effetto è sorprendente: "Il materiale è fortemente idrorepellente e l'acqua rimbalza letteralmente sul metallo. Poi atterra di nuovo sulla superficie e rimbalza ancora, finché non rotola fuori."

Di seguito vi riportiamo due video in cui viene mostrato l'effetto idrofobico del metallo.

FONTE: SPLOID

Leave a reply