NBA Live 16: la companion app per i visi arriverà in ritardo

NBA Live 16, come mostrato durante l’ultimo E3, avrà una caratteristica molto interessante: una companion app costituita da uno scanner per il viso, in grado di catturare le fattezze del giocatore in modo da riprodurle e creare un personaggio di gioco del tutto somigliante.

L’app arriverà però leggermente in ritardo rispetto al previsto e EA Sports ha twittato a riguardo, l’app era infatti attesa per l’8 settembre 2015 ma il team di sviluppo ha avuto qualche problema durante le fasi finali di consegna del prodotto e così è stato necessario rimandare. Una nuova data di pubblicazione per l’app non è ancora stata comunicata ma EA ha assicurato che non ci vorrà molto e soprattutto che il ritardo per l’applicazione non ha nulla a che fare con la pubblicazione della demo di NBA Live 16, prevista per il 15 settembre.

Ecco i tweet di cui vi abbiamo accennato, ricordiamo che il gioco completo verrà pubblicato il 29 settembre 2015, per PlayStation 4 e Xbox One.

[amazon text=Per pre-ordinare NBA Live 16 su Amazon clicca qui!&template=textlink&asin=B014WEJG4U]

Fonte: dualshockers

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here