armiga

Amiga 500: possibile ritorno grazie ad Android!

Alzi la mano chi, negli anni '80, ha avuto il piacere di mettere le mani su un Amiga 500: pochi, molto probabilmente.

Per chi non lo sapesse, si potrebbe dire che Amiga 500 sia stato l'antenato dei moderni PC, capace di riprodurre anche (e soprattutto) videogiochi su supporto floppy disk; quello che vi mostriamo oggi è un coraggioso progetto che si pone l'obiettivo di riportare agli antichi fasti la macchina, sottoforma di una console Android battezzata Armiga (probabilmente per via del processore ARM).

Le specifiche comprendono un processore ARM dual-core, 1 GB di RAM, 2 porte USB, uscita HDMI, lettore di schede SDHC e, dulcis in fundo, un lettore di floppy disk, in grado di riprodurre i giochi su supporto fisico che avete custodito gelosamente in questi ultimi 20 anni; chiaramente sarà possibile riprodurre anche giochi scaricati da Google Play, per chi non possedesse giochi dell'epoca.

Il prezzo di tutto ciò? 139 dollari, ovvero circa 100 euro, ma a patto che la campagna raggiunga 140.000 dollari di donazione, obiettivo non semplice visto che al momento siamo a 13.000, c'è però tempo fino al 20 maggio per sostenere economicamente il progetto, QUI il link della campagna, mentre QUI trovate il sito ufficiale di Armiga: poco sotto vi mostriamo un video riguardante il progetto.

Leave a reply