bayonetta-2

Bayonetta 2: il team di sviluppo parla dei problemi all'inizio dello sviluppo

La scorsa settimana su Twitter, Hideki Kamiya sviluppatore di Platinum Games, ha pubblicato alcune spiegazioni relative agli albori dello sviluppo di Bayonetta 2.

Lo sviluppatore parla infatti degli iniziali problemi avvenuti quando era in sviluppo il primo titolo della serie e il publisher era SEGA, visto che, per alcuni motivi, lo sviluppo si era dovuto fermare. Grazie all'intervento di Nintendo, lo sviluppo è potuto continuare con la creazione di un sequel.

Queste le sue dichiarazioni:

"Per quanto riguarda Bayonetta, abbiamo sviluppato il gioco dopo aver firmato un accordo con SEGA. Successivamente si è deciso di sviluppare anche il sequel, così abbiamo iniziato a lavorare su Bayonetta 2.
A un certo punto dello sviluppo, SEGA ci disse che non era un buon piano e abbiamo dovuto fermare temporaneamente i lavori.
Senza finanziamenti ovviamente eravamo fermi ma volevamo dare ai giocatori Bayonetta 2 in un modo o nell'altro. Così abbiamo contattato vari publisher finchè arrivò Nintendo che ci permise di completare lo sviluppo."

Fonte: Nintendoeverything

Leave a reply