gta-5

GTA 5: Target Australia lo toglie dagli scaffali per l'eccessiva violenza sulle donne

Target Australia ha annunciato oggi che toglierà le copie di GTA 5 dagli scaffali per via delle lamentele dei clienti di riguardo alla violenza sulle donne, eccessiva nel gioco. La decisione sarebbe stata presa in seguito a una petizione online avviata da persone che hanno subito violenze, comprese coloro che lavorano nella sex industry: la raccolta delle firme sarebbe iniziata il 29 novembre scorso e adesso se ne possono contare circa 41 mila.

Il presidente e CEO di Take-Two Interactive (publisher di GTA 5), Strauss Zelnick, a tal proposito ha dichiarato: "Ci dispiace che un rivenditore australiano abbia deciso di non vendere GTA 5, un titolo che ha ottenuto uno straordinario successo ed è stato giocato da milioni di utenti in tutto il mondo. GTA 5 va a toccare temi maturi e contenuti simili a quelli che si trovano in molte altre IP. Al giorno d'oggi, l'intrattenimento interattivo è una delle forme d'arte più interessanti e rivoluzionarie."

Tuttavia, la decisione sarebbe stata presa, in quanto la maggioranza dei clienti si è espressa contraria alla vendita del prodotto. Il general manager di Target, Jim Cooper, avrebbe pertanto riferito: "Anche se questo tipo di prodotti contiene spesso immagini che alcuni clienti potrebbero trovare offensive, nella stragrande maggioranza dei casi riteniamo che siano appropriati alla vendita per consumatori adulti. Nel caso di GTA 5 abbiamo dovuto dare ascolto al forte feedback da parte dei clienti che ritengono non sia un prodotto idoneo alla vendita."

[amazon text=Per acquistare GTA 5 (Xbox One) su Amazon clicca QUI&asin=B00KXX4UWI]

FONTE: Polygon

Leave a reply