mortal-kombat-x

Mortal Kombat X: le brutality faranno ritorno nel nuovo capitolo

Il nuovo capitolo di Mortal Kombat riprenderà una delle classiche mosse finali della serie, le brutality, secondo quanto confermato di recente dallo sviluppatore NetherRealm. Il ritorno delle brutality sarà importante per aggiungere il "fattore umiliazione", visto il modo violento in cui viene dato il colpo di grazia all'avversario.

Diversamente dalle fatality, che richiedono la giusta sequenza di tasti per essere eseguite, le brutality di Mortal Kombat X necessiteranno di diverse condizioni che dovranno essere soddisfatte: per esempio, i giocatori dovranno vincere un incontro senza utilizzare mai il tasto "parata", oppure sconfiggere il proprio avversario con una presa.

In totale ci saranno "oltre 100 brutality" nel gioco, ognuna con il proprio livello di difficoltà. I giocatori potranno effettuare combo e chiudere l'incontro con una di queste, ma gli sviluppatori hanno assicurato che non infliggeranno danni extra. È semplicemente una tipologia di mossa finale che dimostra l'abilità del giocatore in Mortal Kombat X.

Le brutality furono introdotte nelle versioni console di Ultimate Mortal Kombat 3 ed erano originariamente eseguite tramite una lunga combo che provocava l'esplosione cruenta dell'avversario. Di seguito riportiamo il livestream tenuto da NetherRealm, in cui è stato dato spazio alle brutality.

Leave a reply