pokémon

Il sindaco di Dusseldorf chiude un ponte per permettere agli utenti di giocare Pokémon GO

Il sindaco di Dusseldorf, in Germania, ha ordinato di chiudere un ponte locale ogni qual volta si creassero condizioni pericolose per i giocatori di Pokémon GO che vi accorrono in massa per riscuotere i bonus offerti dai Pokéstop piazzati alle due estremità.

Il ponte Girardet, nella cittadina vicino Colonia (dove si tiene la Gamescom: coincidenza?), viene invaso ogni giorno da appassionati che arrivano persino dall'Olanda per quello che è diventato un vero e proprio fenomeno culturale.

Perciò, il sindaco ha ritenuto opportuno farlo presidiare dagli agenti della polizia locale, che a loro discrezione hanno il compito di chiudere il ponte al traffico nel caso in cui questo si facesse troppo intenso e mettesse a rischio l'incolumità dei giocatori.

È stato inoltre organizzato un servizio navetta che accompagna gli utenti/turisti a spasso per la città, passando per i punti con maggiore presenza di pokémon e Pokéstop. Bagni chimici e altri cestini sono stati portati sul posto per garantire che i giocatori rispettino il decoro del luogo.

Che ne dite di questa curiosa iniziativa? Vi piacerebbe se qualcosa del genere venisse fatto anche in Italia? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

Leave a reply