Nintendo 3DS: Ban per i giocatori in possesso di copie pirata dei giochi

Recentemente è accaduto un grave fatto che ha costretto Nintendo a bannare alcuni giocatori di Nintendo 3DS: diversi hacker hanno trovato un modo per ottenere una versione pirata dei maggiori giochi per la console portale dell'azienda giapponese.
Persino il recente uscito "The Legends of Zelda: Majora Mask 3D" è stato vittima dei pirati a causa di un exploit; Nintendo è stata quindi costretta a prendere severi provvedimenti.

"Diversi utenti hanno segnalato di riscontrare un errore "002-0102" quando si tentava di andare online. Tuttavia dopo aver contattato Nintendo hanno scoperto di essere stati bannati in maniera permanente. Gli utenti bannati potranno ancora fare acquisti sul Nintendo eShop ma non possono giocare online o accedere alla lista amici. Inoltre sempre a causa del ban non potranno utilizzare applicazioni che richiedono la connettività online, quali Youtube, Netflix o Pokémon Bank."

Non abbiamo alcuna idea su come Nintendo abbia scoperto i giocatori in possesso di copie pirata dei giochi, ma la punizione è severa e ci auguriamo scoraggi gli hacker.

Fonte: nintendoenthusiast.com

Leave a reply