Nuovo MacBook Air M3, il più potente in assoluto? Potrebbe competere con i migliori gaming PC?

Il piano di invasione di Apple per il segmento di mercato dei MacBook è a buon punto per cominciare. Il colosso di Cupertino ha intenzioni bellicose, per la gioia dei suoi milioni di fans.

MacBook Air - Videogiochi.com 20230120
MacBook Air – Videogiochi.com

MacBook, iMac, Mac Pro (14 e 16 pollici con il famigerato chip M2) e Mac Mini, ce n’è per tutti i gusti. In primavera dovrebbe essere immesso sul mercato anche MacBook Air con display da 15,5 pollici, che affiancherebbe quello recente da 13 pollici di ultima generazione, sempre dotato di processore.

Sono arrivate perfino nuove indiscrezioni sul MacBook Air M3, considerato uno dei più potenti in assoluto, fra i dispositivi griffati dalla mela morsicata più famosa al mondo. Apple avrebbe previsto di rilasciare un nuovo MacBook Air nella seconda metà del 2023, su cui dovrebbe, condizionale sempre d’obbligo, essere montato di un chip da 3 nm, secondo un report dei taiwanese dell’autorevole DigiTimes. Offrirebbe prestazioni più veloci e una migliore efficienza energetica rispetto agli attuali chip a 5 nm del colosso di Cupertino.

Non tutti la pensano allo stesso modo

La catena di fornitura è più focalizzata sul MacBook Air più economico, che dovrebbe essere aggiornato nella seconda metà del 2023 e potrebbe essere dotato di un processore da 3 nm“. Così assicura DigiTimes, citando fonti del settore. Il partner di Apple per la produzione di chip, TSMC, dunque, ha dato il via alla produzione di massa di chip a 3 nm a fine 2022. Il chip M3 nel prossimo MacBook Air potrebbe essere uno dei primi chip da 3 nm di Apple insieme al chip A17 Bionic nei modelli di iPhone 15 Pro, previsti per settembre (o giù di lì) del 2023.

Apple - Videogiochi.com 20230120
Apple – Videogiochi.com

L’analista Apple Ming-Chi Kuo ha affermato che anche il MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici verrà aggiornato con i chip M3 Pro e M3 Max da 3 nm nel 2024. Questo sarebbe un modello familiare per Apple, poiché M1 e M3 Max I chip M2 hanno debuttato nel MacBook Air, seguiti successivamente dalle versioni Pro e Max di quei chip nel MacBook Pro.

Non tutti, però, la pensano allo stesso modo. L’analista Ross Young, lo scorso mese, ha ipotizzato che un MacBook Air da 15 pollici sarebbe stato rilasciato nella prima metà del 2023, ma così non sarà. I report vanno preso con tutta la cautela di questo mondo, anche se la certezza sta tutta in quel piano che Apple ha l’aria di portare a termine in questo nuovo anno, appena iniziato.