Playstation Plus, Sony fa dietrofront e cambia delle regole per gli abbonati

Playstation Plus, c’è un cambiamento molto importante per tutti gli abbonati, che certamente potranno festeggiare.

Il Playstation Plus continua ad essere un abbonamento molto diffuso tra tutti coloro che hanno una console dell’azienda nipponica. Si parla infatti del tipo di sottoscrizione necessaria per poter avere tutti i vantaggi nel possedere una PS4 o una PS5. Si pensi ad esempio ai tanti sconti riservati agli abbonati, che possono risparmiare somme importanti nel tempo acquistando giochi sul PS Store. E’ inoltre possibile salvare i propri progressi sul cloud e così non dover temere di perdere i propri salvataggi in caso di problemi o guasti. Soltanto gli abbonati possono videogiocare online con amici e sconosciuti.

Playstation Plus, Sony fa dietrofront e cambia delle regole per gli abbonati

Ci sono poi loro, i tanto chiacchierati e discussi giochi del mese per il Playstation Plus. Ogni singolo mese sono veramente tantissimi coloro che scaricano i videogiochi gratis del mese e che permettono di allargare costantemente e in modo abbastanza economico la propria libreria di titoli. Ebbene per tutti coloro che sono abbonati al servizio stanno arrivando delle novità molto interessanti.

Playstation Plus, Sony cambia le regole per gli abbonati

Il nuovo Playstation Plus sta già iniziando ad essere diffuso in Asia, con tanti utenti che stanno facendo da beta tester del servizio. Ebbene c’è stata una criticità molto importante che ha fatto infuriare e non poco gli utenti, causando tanta discussione online. Nei giorni scorsi, infatti, alcuni utenti che si erano abbonati al Playstation Plus approfittando di alcune offerte presenti sul PS Store, e magari pagando 40 euro un anno invece di 59 euro, si erano visti i 19 euro risparmiati caricati come ulteriore costo di transazione per passare ad un livello successivo, quindi verso PS Plus Extra o Premium. Ovviamente la cosa non ha colpito positivamente i videogiocatori, che hanno reagito lamentandosi e anche parecchio di questa decisione, presa in sordina, da Playstation.

Playstation Plus

Ebbene ora, come stanno riportando tutti i giocatori in questione, pare proprio che Sony abbia fatto un dietrofront. Infatti ora i soldi risparmiati acquistando un abbonamento Playstation Plus non vengono più caricati come costo aggiuntivo in caso di passaggio ad un tier diverso. Una decisione dettata dal buonsenso, che porta a chiedersi se il problema riscontrato da alcuni utenti non fosse in realtà uno strano bug di sistema, più che una stramba e tutt’altro che condivisibile decisione della dirigenza nipponica.