WS_2013-05_WS_Settler_and_Scientist_05

WildStar

La principale attrattiva di WildStar risiede nella sua forte caratterizzazione, tanto per quanto concerne il mondo quanto per i suoi personaggi. Acido e coloratissimo, WildStar unisce il suo stile cartoon con una storia dai risvolti spesso e volentieri epici, e una spruzzata di dark humour qua e là.

Tra le variazioni sul tema del combat system, il cosiddetto “crowd control”, che permette durante la battaglia di bloccare i nemici paralizzandoli o addormentandoli.

Tra le razze selezionabili, una nota di merito va attribuita assolutamente ai Chua, palle di pelo sociopatiche con grossi problemi nella gestione dell'aggressività.
Le vostre avventure online saranno intervallate proprio da dialoghi fuori di testa e situazioni paradossali, un bel cambiamento rispetto alla seriosità di buona parte dei mondi persistenti.
Il più grande punto di rottura risiede però nel sistema di combattimento, che introduce dinamiche basate sui riflessi del giocatore e sulla sua effettività abilità. Cliccare sui nemici non sarà quindi più sufficiente per abbatterli. Tra le variazioni sul tema del combat system, il cosiddetto “crowd control”, che permette durante la battaglia di bloccare i nemici paralizzandoli o addormentandoli, a patto di colpirli con il giusto tempismo. Allo stesso tempo, un po' come avverrebbe in un titolo action, potrete schivare i colpi del nemico rotolando al momento più opportuno. Anche per quanto riguarda i caster, vi aspettano grandi novità.

WS_2013-07_Chua_and_Mordesh_04

Le vostre avventure online saranno intervallate proprio da dialoghi fuori di testa e situazioni paradossali, un bel cambiamento rispetto alla seriosità di buona parte dei mondi persistenti.

Se nei classici MMORPG tutto si riduce a premere un tasto, aspettando che l'incantesimo si carichi e arrivi a destinazione, ora avrete molte più opzioni per le mani.
Potrete, per esempio, caricare più volte un incantesimo così da aumentarne la potenza, o rilasciarlo subito per colpire in maniera veloce e diretta (ma causando pochi danni). Ancora, tenendo premuto il tasto dell'incantesimo potrete prolungarlo a piacimento. Tuttavia, sarà cruciale restare sempre focalizzati sulla situazione circostante, ed essere pronti a giudicare in pochi istanti quale sarà l'azione giusta da compiere per sopravvivere. In effetti, non potrete mai prendervi un attimo di tregua, dal momento che anche la più piccola distrazione potrebbe rivelarsi fatale, e il nemico potrebbe sferrarvi un colpo talmente potente da far volare via la vostra arma.

Inoltre, ogni nemico è stato programmato con un pattern d'attacco personale, per cui non basterà usare sempre la stessa tattica, ma dovrete osservare ognuno dei vostri avversari ed elaborarne di volta in volta una nuova. Questo meccanismo trova chiaramente la sua principale collocazione negli scontri con i boss, che rappresentano l'ostacolo finale dei dungeon, chiaramente presenti e da affrontare con un party di eroi, come in ogni MMORPG degno di questo nome. Anche in questo caso spammare attacchi e incantesimi non sarà sufficiente per avere la meglio, ma dovrete aggirare il nemico da più fronti e bloccarne l'avanzamento. WS_2013-05_WS_Settler_and_Scientist_06
Chiaramente, questi veri e propri giganti risponderanno con altrettanta ferocia, e useranno una serie di attacchi a catena, come delle enormi colonne di energia, che sarete chiamati a schivare seguendo un preciso schema di movimento. Altri boss invece preferiranno invece affidarsi sulla velocità estrema piuttosto che sulla potenza di fuoco, dando vita combattimenti intensi e frenetici; altri ancora chiameranno a raccolta i loro minion e cercheranno di sopraffarvi con il numero, per poi usarli come catalizzatori di energia e sferrare devastanti attacchi. Una feature davvero interessante riesce persino ad avvicinare WildStar alla serie Pokémon. Una volta abbattuti, questi bestioni potranno entrare a far parte di una sorta di zoo personale, ed essere usati per fare ricerca, in modo da fortificare la propria base. Questo meccanismo si rivelerà fondamentale per le schermaglie in PVP, basate proprio sullo scontro tra fortezze.

Nei combattimenti in WildStar non potrete mai prendervi un attimo di tregua, dal momento che anche la più piccola distrazione potrebbe rivelarsi fatale.

Anche in un MMORPG si sente prima o poi il bisogno di abbandonare il campo di battaglia e di prendersi un attimo di pausa in totale tranquillità. Entra quindi in soccorso l'housing system, che vi permetterà di costruire un rifugio personale, grazie alle ricchezze e ai materiali accumulati combattendo.
A quel punto, potrete decorarlo come più vi aggrada, riempiendolo di giocattoli come un gigantesco pianoforte da suonare camminandoci sopra. WildStar è una ventata d'aria fresca per un genere, l'MMORPG, che per tornare a stupire ha seriamente bisogno di una rivoluzione a 360° delle meccaniche, anche a costo di riscrivere da zero i suoi dogmi più profondi.

Leave a reply