Ben 4 amati videogiochi stanno per essere chiusi per sempre: le date

Nessun gioco dura per sempre ma questi quattro videogiochi che si preparano a sparire nel vuoto per sempre sono le ultime vestigia di uno studio che ha provato a rinascere ma è stato, alla fine, accantonato.

Una fine che è quindi non solo la fine di quattro titoli online ma di una storia. La legge del mercato è quella che, alla fine della fiera, governa tutto anche nel mondo dei videogiochi. Chi tira i fili e apre il portafoglio vuole risultati, segue i trend, fa e disfa in base a quello che gli azionisti trovano piacevole.

Ben 4 amati videogiochi stanno per essere chiusi per sempre: le date
Ben 4 amati videogiochi stanno per essere chiusi per sempre: le date (foto Pexels)

Embracer Group ha preso la sua decisione e ora noi ci apprestiamo a salutare quattro giochi di quel team dalla vita mai facile che è stato Square Enix Montreal, diventanto Studio Onoma e ora diretto verso il vuoto cosmico.

Square Enix Montreal chiude i server di quattro suoi videogiochi

La notizia che Embracer Group, dopo aver comprato buona parte del portfolio Square Enix, aveva deciso di chiudere il team di Studio Onoma aveva comicniato a circolare qualche giorno fa ed era quindi solo questione di tempo prima che anche i giochi prodotti e sostenuti dagli ex membri di Square Enix Montreal cominciassero a fare la stessa fine.

Ben 4 amati videogiochi stanno per essere chiusi per sempre: le date
Ben 4 amati videogiochi stanno per essere chiusi per sempre: le date (foto Twitter)

Studio Onoma/Square Enix Montreal ha informato gli utenti attraverso Twitter del fatto che Arena Battle Champions, Deus Ex GO, Hitman Sniper: The Shadows e Space Invaders: Hidden Heroes chiuderanno a partire dal prossimo 4 gennaio. Con un messaggio che suona ancora più triste perchè con i commenti disabilitati. Ma le reazioni si stanno comunque avendo. Sul profilo Twitter del team, un mese fa neanche, era stato rivelato il nuovo logo e l’operazione di rebranding che aveva portato proprio a passare da Square Enix Montreal a Studio Onoma ed è sotto questi post che ora i giocatori si fanno sentire.

Perchè Embracer Group abbia speso per pagare un ghaphic designer (o più) per rifare il look a Square Enix Montreal per poi chiudere tutto è un mistero. O forse no. Ridondanti? Inutili? Scegliete voi un aggettivo. Di certo non un cambio di vision del mercato visto che tutti ora fanno giochi mobile. Sia come sia: adieu, Studio Onoma.