Resident Evil: controfigura della Jovovich gravemente ferita durante le riprese dell'ultimo film

Olivia Jackson, una stuntwoman professionista che ha recentemente lavorato a Mad Max e a Star Wars: Il Risveglio della Forza, è rimasta gravemente ferita lo scorso mese sul set del nuovo film di Resident Evil, le cui riprese si stanno svolgendo in Sudafrica.

La Jackson stava lavorando come controfigura dell'attrice Milla Jovovich quando, il 5 settembre, venne coinvolta in un grave incidente. A parlarne, è proprio la protagonista del film, tramite un post su Facebook: "La mia controfigura di incredibile talento, Olivia Jackson, si è scontrata con una gru fotocamera durante una scena in moto ed è stata portata in ospedale con gravi ferite… io non ero lì per testimoniare personalmente ma, da quanto mi è stato detto, è stato un incidente terribile. Nessuno di noi ha mai sperimentato qualcosa di simile nella propria carriera e la speranza è che non succeda mai, ma la produzione ha reagito molto rapidamente per garantirle le migliori cure e rassicurare i suoi parenti, facendo in modo i familiari siano informati e confortati durante questo periodo difficile."

La Jovovich ha giustamente parlato di incidente grave. Infatti Olivia Jackson è stata due settimane in coma per emorragia cerebrale, ha riportato la frattura di tutte le costole, dell'omero e numerose altre ferite.

Leave a reply