Screentendo: l'app che trasforma i siti web in livelli di Mario

Uno sviluppatore londinese di nome Aaron Randall ha avuto l’idea di creare un’app decisamente adatta ai fan del classico Nintendo, in grado di trasformare qualsiasi sito web in un livello di Mario! Si chiama Screentendo e al momento funziona solo su Mac, ma il risultato è davvero interessante.

Screentendo non è ancora disponibile per PC e per essere utilizzata richiede una base di conoscenze di programmazione, ma non importa: il risultato è bellissimo e, come potrete ammirare nel video allegato all’articolo, una volta trasformati in blocchi i tratti del sito anche un piccolo Mario compare sulla scena, pronto a percorrere le strutture virtuali!

L’applicazione consiste in una finestra che può essere applicata “sopra” intere pagine o sezioni di siti, che vengono utilizzati per la creazione dei livelli di Mario – qualcosa di simile a quando Google ha inserito la possibilità di giocare a Pac-Man con le mappe!

Lo sviluppatore ha dichiarato: “La parte più difficile di quest’applicazione è stata processare le immagini – far capire all’app come prendere ogni immagine, far capire al programma come individuare le strutture delle immagini in modo da poterle sfruttare per creare livelli di gioco“. Secondo Randall l’applicazione può funzionare su qualsiasi sito, “ma funziona meglio con pagine che hanno un chiaro contrasto fra le componenti.

L’idea di creare Screentendo è nata da una conversazione con un amico, a proposito del passare tanto tempo davanti a uno schermo a guardare cose noiose come grafici di lavoro. Randall ha così fatto una battuta sulla possibilità di creare, un giorno, un’applicazione che fosse in grado di trasformare quei grafici di lavoro in qualcosa di interessante da guardare. Con Screentendo si può dire: ce l’ha fatta alla grande!

Se avete un Mac volete scaricare Screentendo, la trovate QUI. Ecco un video che ne mostra il funzionamento con la popolare scritta del logo di Google, buona visione!

Fonte: dailymail

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here