Secondo American Psychological Association videogiochi violenti rendono più aggressivi

Pensavamo fossero ormai finite le polemiche sul rapporto fra violenza e videogiochi, ma secondo l'APA (American Psychological Association) la realtà è questa: giocare ai videogiochi violenti rende più aggressivi. Ora, prima di scatenare la solita ridicola crociata (a sentire i tipici toni nei commenti alle news, tra l'altro, verrebbe da dargli ragione a prescindere a quelli dell'APA), prendete un respiro e continuate a leggere. L'APA NON dice che chi gioca a GTA andrà a bastonare prostitute per derubarle o commetterà una rapina in banca: semplicemente, secondo lo studio, è probabile che aumentino i comportamenti aggressivi del giocatore (insultare senza ritegno nei forum chi la pensa diversamente potrebbe essere un esempio di comportamento aggressivo) rispetto a una persona che magari preferisce dedicarsi ai minipony o ai LEGO. Lo studio specifica anche che NON ci sono prove che questa aggressività sfoci in comportamenti criminali. Viene anche specificato che l'aggressività non è derivante da un solo fattore (come per l'appunto il gioco violento), ma da una serie di fattori e uno di questi può essere individuato in certe tipologie di giochi. Non preoccupatevi, in ogni caso: l'APA non chiede di proibire certi titoli o di censurarli, ma raccomanda all'ESRB (il PEGI americano) di rivedere il loro sistema di valutazione per meglio specificare la violenza all'interno dei videogiochi.

La ESA (Entertainment Software Association) non sembra in ogni caso d'accordo, specificando che non esistono prove che certi giochi aumentino l'aggressività e che anzi, uno studio del 2014 dell'università di Buffalo sostiene proprio il contrario, cioè che i comportamenti antisociali nei mondi virtuali possono servire da sfogo, evitando che le frustrazioni si riversino nel mondo reale.

Sebbene siamo più propensi a credere a quanto dice la ESA, abbiamo la quasi certezza che i commenti a questo articolo finiranno in cagnara. Se volete dare contro alla APA e dimostrare che i giocatori sono persone normali e perbene, provate a dimostrarlo commentando correttamente. Ne sarete in grado?

 

Fonte: Polygon

Leave a reply