Shakedown Hawaii: Retro City Rampage cambia generazione e passa ai 16 bit

Retro City Rampage è stato un esperimento decisamente interessante, capace di mescolare le dinamiche dei primi GTA, quelli bidimensionali, con lo stile grafico dei videogiochi a 8-bit, stile NES o C64. Il gioco ha avuto anche parecchio successo, abbastanza da giustificare lo sviluppo di un sequel. Ambientato 30 anni dopo Retro City Rampage, Shakedown Hawaii è l'evoluzione a 16 bit del predecessore e introduce la possibilità di devastare praticamente tutto all'interno del livello. È previsto per PC, Ps4 e PS Vita, oltre che su "almeno una piattaforma Nintendo" che però non viene specificata. Così come non viene indicata la data di uscita:

 

 

 

Fonte: Polygon

Leave a reply