Sony acquista Bluepoint Games, Demon’s Souls un banco di prova?

Sony sta acquistando Bluepoint Games, secondo le ultime indiscrezioni Demon’s Souls è stato decisivo.

Sony sta per lanciare la sua nuova next-gen, Playstation 5, ed è chiamata ad un compito a dir poco arduo: riconfermarsi. Anche in questa generazione che stiamo piano piano abbandonando che nei prossimi anni sarà lasciata indietro, infatti, la casa nipponica ha vinto su Microsoft. E a dirlo sono le cifre di console vendute, con oltre 100 milioni di esemplari di Playstation 4 attualmente attive sul mercato. I numeri di Microsoft sono invece poco oltre la metà. A fare la differenza, come tutti sanno, sono stati ovviamente i giochi. L’azienda nipponica vanta una serie di software house che sono l’invidia del resto del mondo. Attualmente radunate sotto il nome di Playstation Studios, queste case di sviluppo convincono anno dopo anno a comprare i propri giochi e quindi anche una Playstation. E pare che Sony voglia aggiungere un altro asso nella propria manica, acquisendo Bluepoint Games.

LEGGI ANCHE —> Playstation 5, polemica sugli influencer. Sony: “Inventati da noi”

Sony sta acquistando Bluepoint Games, Demon’s Souls un banco di prova?

In questo momento il nome di Bluepoint Games Sè tornato in auge dopo un periodo di silenzio per un annuncio che ha fatto impazzire milioni di appassionati: il remake di Demon’s Souls. Parliamo di un gioco che senza dubbio venderà e anche parecchio, dato che dopo aver iniziato il genere dei soulslike ora tornerà in una nuova veste grafica sulla scia del successo che questo genere sta suscitando negli anni. Il buon lavoro fatto con questo titolo, riporta un leaker su Resetera, nonché gli ottimi rapporti con Japan Studio di Sony, avrebbe convinto la casa nipponica a comprare questo team di sviluppo. Tuttavia questa transazione dovrebbe avvenire soltanto nei prossimi mesi, dato che c’è ancora tanto di cui discutere tra le due parti.

LEGGI ANCHE —> Xbox Series X, pallina può fluttuare sulle ventole? – FOTO