Un artista di Foxconn rivela le specifiche di Nintendo NX

Un artista di Foxconn, l'impianto cinese che secondo i rumor si sta occupando della produzione di massa di Nintendo NX, ha fornito alcune importanti informazioni riguardo alle specifiche della console.

In primis, sarebbe confermata per l'ennesima volta la duplice natura della piattaforma, un ibrido tra casalinga e portatile basato su tre pezzi: un'unità fissa, una adibita alla gestione delle performance e una portatile.

L'unità fissa, una sorta di dock, conterrebbe un disco rigido, uno slot per cartucce e altre interfacce per il collegamento al televisore, ma non una CPU o una GPU, quindi autonomamente non avrebbe alcuna funzionalità.

La console vera e propria sarebbe l'unità adibita alla gestione delle performance, con controller staccabili all'occorrenza, alimentata da una batteria al litio, CPU/GPU in un'unica soluzione - il SoC sarebbe Pascal di Nvidia o R9 di AMD -, supporto a Bluetooth, Wi-fi e connessioni wired. Anch'essa sarebbe portatile.

L'unità portatile avrebbe uno schermo da 6 pollici con risoluzione 720p e un SoC low-TDP capace di completare operazioni basilari con un basso livello di qualità grafica quando la console non sarebbe collegata.

Questo uno schizzo fornito dall'artista:

Rispetto ai precedenti rumor, abbiamo dunque un'unità in più che sarebbe in grado di fornire le performance necessarie alla console (detto che si tratterebbe comunque di qualcosa al di sotto, in termini prestazionali, di una PS4 standard).

Il quadro non è chiarissimo e sembra cozzare con le dichiarazioni di Yves Guillemto di Ubisoft, che recentemente aveva dichiarato che Nintendo NX sarà semplice da usare.

La nuova console della Grande N arriverà a marzo 2017 e potrebbe essere presentata nel mese di ottobre.

Fonte

Leave a reply