Vuoi dire addio a spam e pubblicità? È il momento di affidarsi a Google Voice, il servizio è indispensabile

In modo da iniziare al meglio il 2023 anche Google Voice ha deciso di regalare una grossa novità per proteggere gli utenti dallo spam. Per farlo però si ricorre all’intelligenza artificiale.

Gli utenti che ormai le hanno viste tutte in termini di chiamate spam e non sanno più come liberarsene avranno presto una soluzione da Google Voice. Le telefonate inopportune hanno le ore contate, per la precisione da circa metà gennaio quando la nuova funzionalità sarà del tutto operativa. Basteranno due settimane per non dover più avere dubbi per le chiamate entranti che non riconosciamo. Si punta già alla data del 13 gennaio.

google voice
Ora anche l’app potrà filtrare al meglio le telefonate individuando subito le perdite di tempo. (Videogiochi.com)

Il post è stato condiviso dalla società in modo ufficiale ad appena due giorni dal Capodanno 2023. In tempi in cui le truffe digitali continuano a crescere aggiornamenti di questo tipo non possono che essere i benvenuti. Soprattutto per le telefonate, a cui in genere si presta minore attenzione rispetto che ai messaggi o le email spam.

Com’è la nuova funzione

Si tratta fondamentalmente di un segnale di allerta che compare sulla chiamata con tanto di simbolo e indicazione sotto al numero come “Sospetto contatto spam”. A quel punto  rispondere o meno alla telefonata e il peso da dare all’avviso sono scelte che ricadono sull’utente.

chiamata sospetta
Si può decidere di dare retta alla funzione o accettare il contatto senza problemi. (Videogiochi.com)

Dato che si può comunque decidere di rispondere all’utente si dà in ogni caso la possibilità di dare un feedback. Può quindi confermare il sospetto spam e risparmiarsi future chiamate dallo stesso numero senza ulteriori perdite di tempo. Queste verranno infatti reindirizzate alla segreteria senza più nemmeno comparire sul display. Oppure se il chiamante è un contatto sicuro si potrà invece optare per non visualizzare più l’avviso in futuro.

Maggiore sicurezza per tutti

La nuova funzione sarà accessibile a tutti gli utenti una volta che il rollout sarà terminato in modo definitivo. Ma l’avviso di sospetta chiamata Spam apparirà comunque solo nel caso in cui il filtro di Voice non risulti attivo. In caso questo invece sia già all’opera allora Google provvederà a reindirizzarle direttamente alla segreteria telefonica.

telefonata sospetta
L’intelligenza artificiale potrà evitare diversi contatti spiacevoli agli utenti Google. (Videogiochi.com)

Si tratta dunque di un aggiornamento che aumenta ulteriormente la sicurezza degli utenti che fanno affidamento al servizio offerto da Big G. Al momento però Google Voice rimane un’applicazione che funziona a pieno potenziale negli Stati Uniti.