“È il vaccino Covid”: la giustificazione di un 85enne sorpreso con prostitute

A Eboli con 85 anni è stato fermato due volte con le prostitute. Alla polizia ha affermato che è stato colpa del vaccino Covid che lo ha eccitato 

Vaccino Covid
Vaccino Covid, 85enne sorpreso con le prostitute (pixabay)

L’uomo si è giustificato davanti agli agenti affermando di essere appena stato sottoposto al vaccino che gli avrebbe provocato come controindicazione un’eccitazione incontrollabile. È questa la storia di un uomo beccato due volte sul litorale di Eboli da parte della Polizia Municipale mentre era in compagnia di alcune prostitute.

Un uomo di 85 anni, proveniente dalla Costiera Sorrentina, è multato per due volte in 90 minuti dalla Polizia Municipale di Eboli. Ma per quale motivo? Egli è sorpreso dagli uomini in divisa all’interno di un camper insieme a delle prostitute.

Leggi anche -> Pes 2021 IQONIC, la Roma distrugge l’Arsenal in 2 match – VIDEO

Fermato a 85 anni con le prostitute e da colpa al vaccino Covid

Vaccino Covid
Vaccino Covid, 85enne sorpreso con le prostitute (pixabay)

L’uomo, non sapendo in che modo giustificare questo suo comportamento alle forze dell’ordine, ha affermato che:“È l’effetto del vaccino Covid”. La motivazione, apparsa fin da subito abbastanza surreale agli occhi degli uomini in divisa, non è stata sufficiente per evitare di essere sanzionato per due volte con l’accusa di aver violato le norme anti contagio. In questo modo l’uomo è costretto a pagare circa €1000 di multa, anche se non si è perso d’animo in quanto ha affermato che si tratta in qualsiasi caso di soldi ben spesi.

Gli agenti quindi si sono avvicinati e si sono trovati di fronte nuovamente lo stesso uomo di 85 anni che questa volta si sta intrattenendo con una sola prostituta. Lo stesso uomo ha riconosciuto il volto dei due vigili con cui ha cercato di giustificarsi affermando che la sua eccitazione è causa da una reazione avversa al vaccino covid. Anche se la motivazione ha suscitato un sorriso negli uomini in divisa, l’85enne è stato comunque sanzionato da un’ulteriore multa pari a €500, arrivando così ad un totale di €1000 di sanzione.

Leggi anche -> John Cena in Fast and Furious 9: il villain che tutti aspettano

L’uomo, partito a bordo del suo camper, è stato beccato la prima volta in un punto del litorale dove di solito le prostitute si appartano con i loro clienti. Gli agenti della Polizia Municipale del centro della Piana di Sele, nel momento in cui hanno notato il camper fermo, si sono avvicinati per effettuare dei controlli e hanno visto l’uomo che ha cercato di rimettersi alla guida. A seguito di tutte le verifiche del caso, è stata fatta una multa di €500. Alcune ore dopo, intorno alle 12 circa, la pattuglia ha effettuando un giro di controllo presso il ponte del Sele in cui ha visto lo stesso camper multando l’uomo un’altra volta per un totale di 500€.

LINK UTILI

PS5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)