Aspettanto Hogwarts Legacy, ecco un simulatore di negozio di magia

Siamo tutti ovviamente in attesa di vedere che cosa il team che si sta occupando di Hogwarts Legacy sarà in grado di darci anche in termini di rapporti interpersonali, per questo Intanto vi segnaliamo un gioco il cui unico scopo e farvi diventare proprietario del più redditizio negozio di articoli fantasy e di magia mai esistito.

Si tratta del prodotto di un team di sviluppo indipendente con sede nei Paesi Bassi che dalla sua fondazione ha sfornato diversi piccoli giochi sempre molto innovativi riguardo le tematiche e le meccaniche di gioco. Stavolta i ragazzi di Sassybot sembrano aver deciso di intraprendere un percorso un po’ più tradizionale creando una sorta di simulazione, gestionale. Ma ovviamente imprimendo al prodotto il loro tratto distintivo.

Aspettanto Hogwarts Legacy, ecco un simulatore di negozio di magia
Aspettanto Hogwarts Legacy, ecco un simulatore di negozio di magia (foto: Sassybot)

Il gioco si chiama Winkeltje: The Little Shop. E se ve lo state chiedendo, anche noi abbiamo avuto qualche dubbio riguardo come si debba pronunciare. Per fortuna un utente di YouTube che ha guardato il trailer lo ha chiesto e gli sviluppatori gli hanno risposto.

Winkeltje: The Little Shop, come in Hogwarts Legacy

Quello che ci ha immediatamente incuriosito riguardo il lavoro del piccolo team indipendente olandese è la scelta di creare proprio un videogioco gestionale di un’attività commerciale così peculiare come è quella di chi si trova a vendere oggetti magici. In pratica i ragazzi di Sassybot si sono ispirati agli npc che si incontrano in qualunque altro videogioco di ruolo e hanno ribaltato completamente la prospettiva trasformando un personaggio di contorno nel vero e proprio protagonista.

Aspettanto Hogwarts Legacy, ecco un simulatore di negozio di magia
Aspettanto Hogwarts Legacy, ecco un simulatore di negozio di magia (foto: Sassybot)

Scopo finale del gioco è, come in qualunque altro titolo gestionale, quello di riuscire a sopravvivere agli alti e bassi della professione. Ovviamente all’inizio del gioco il vostro negozio è piccolo e con le risorse che riuscite a mettere da parte dovrete a mano a mano provare ad ingrandirlo, aggiungendo magari anche qualche bella decorazione per attirare più clienti. Potete personalizzare ogni elemento del vostro negozio di magia: dalle pareti, ai pavimenti, alle finestre, alle porte. Ma, oltre ad avere un bel negozio dovrete anche essere in grado di realizzare quello che i vostri clienti desiderano acquistare. E, un po’ come nella realtà e sicuramente un po’ meno come in Hogwarts Legacy, dovrete stare attenti anche alle stagioni che, cambiando, cambieranno anche ciò che potete acquistare in termini di materie prime.

I ragazzi di Sassybot hanno poi deciso di fare le cose decisamente in grande con una uscita prevista per il prossimo 22 aprile sia su computer, attraverso Steam e Gog, sia su Nintendo Switch, Xbox One e PlayStation 4.