Assassin's Creed: Unity - ecco perché non si potrà essere una donna nella modalità co-op

Se vi state chiedendo perché Ubisoft ha preso la decisione di omettere assassini di sesso femminile dalla modalità cooperativa in quattro giocatori del prossimo Assassin's Creed: Unity, la risposta è semplice. E anche piuttosto sensata. Secondo quanto riferito a Polygon dal game director Alex Amancio, il team di sviluppo si è reso conto che includere i modelli dei personaggi femminili avrebbe richiesto tanto lavoro addizionale.

Infatti, Amancio ha spiegato: "Ciò avrebbe comportato doppio lavoro sulle animazioni, sulle voci e su altri elementi. Soprattutto perché stiamo parlando di assassini personalizzabili, per cui sarebbe stato tanto lavoro extra."

Per quanto riguarda la modalità cooperativa, i giocatori potranno personalizzare il proprio equipaggiamento, ma continueranno a vedere il proprio personaggio come Arno indipendentemente da ciò che indossano.

Leave a reply