Se avviate un videogioco su Steam Deck verrete bannati

Steam Deck sembrava essere la console che avrebbe dovuto scuotere tutto il settore mettendo letteralmente in mano ai giocatori tutto il giocabile. Ma a quanto pare c’è almeno un team di sviluppo che non vuole farvi giocare con la console Valve.

Per capire quello che succede con la console Steam Deck dobbiamo ricordarci che per quanto il marketing ci abbia detto che la console è in grado di far girare tranquillamente Windows, in realtà il sistema operativo è una versione personalizzata di un altro sistema operativo: Linux. Mentre invece tanti videogiochi sono in realtà costruiti per girare, nella loro versione PC, in ambiente Windows. Ci sono sistemi per avere giochi costruiti su Windows dentro SteamOS, e questi sistemi fanno tutti i capo Proton. Il software che gestisce questo genere di prodotti per Steam Deck.

Se avviate un videogioco su Steam Deck verrete bannati
Se avviate un videogioco su Steam Deck verrete bannati (foto: youtube)

Ma è proprio il fatto che i giochi su architettura Windows debbano passare attraverso Proton per poter girare che ha fatto storcere il naso a questo team di sviluppo che ha quindi annunciato al mondo che chiunque proverà a giocare con il loro gioco su Steam Deck si vedrà immediatamente bannato.

Non giocate su Steam Deck a Destiny 2, ma neanche a Fortnite

Le informazioni riguardo l’incompatibilità tra Steam Deck, il suo sistema operativo SteamOS e Destiny 2 le dà direttamente Bungie sulla pagina di supporto a chi gioca attraverso Steam. Trattandosi di una pagina di supporto e non di un post su un forum non c’è modo di sapere come i giocatori abbiano accolto la notizia che vi riportiamo: “Destiny 2 non è supportato per giocare su Steam Deck o su qualunque altro sistema che utilizzi Proton di Steam Play a meno che Windows non sia installato e funzionante. I giocatori che cercano di lanciare Destiny 2 sulla Steam DEck attraverso SteamOS oppure Proton saranno impossibilitati ad entrare nel gioco e dopo un breve momento verranno rimandati alla loro libreria dei giochi. I giocatori che non accederanno a Destiny 2 attraverso Windows e cercheranno di bypassare l’incompatibilità con SteamOS e Proton verranno bannati”.

Se avviate un videogioco su Steam Deck verrete bannati
Se avviate un videogioco su Steam Deck verrete bannati (foto: youtube)

Il fatto quindi che tecnicamente sia possibile mettere Windows su Steam Deck non significa che poi Steam Deck possa funzionare in ambiente Windows. E il problema potrebbe essere più grosso di quello che all’inizio anche Valve si aspettava dato che oltre a Destiny 2 ci sono per esempio Fortnite che non ha sistemi anticheat compatibili con Proton.

Da parte quindi di Bungie si tratta in realtà di proteggere i giocatori da eventuali cheater. Adesso si tratterà di vedere se Valve, da parte sua, riuscirà a trovare un sistema ufficiale per rendere Proton compatibile con questi giochi. Dopo un lancio un po’ zoppicante quest’altra tegola non ci voleva.