Battlefield 1: con alcune impostazioni l’esperienza della beta migliora

La beta di Battlefield 1 è online, e qualcuno ha già avuto modo di spulciare i dettagli tecnici per bene.

Un utente su Reddit ha pubblicato una lista di impostazioni da attivare o modificare, che andrebbero a migliorare di molto l’esperienza di gioco. I cambiamenti vanno fatti, stando all’utente, prima di entrare in una partita, perché il menù di pausa in gioco è ancora lento e macchinoso.

Intanto bisogna aprire Options e poi Video, e poi:

  • Ridurre o disabilitare il motion blur. Questo farà si che possiate avere una visuale più nitida.
  • Usate lo slider per la linea di vista (FOV). A seconda di quanto state distanti dallo schermo, e delle preferenze personali, dovreste “giocare” con questa impostazione per trovare la vostra ideale. In generale, più lontani siete dallo schermo, più dovreste abbassare il FOV.

Invece, per quanto riguarda l’audio, da Settings andate su Audio:

  • Under Dynamic Range, selezionate la voce “War Tapes”. Questo fa sì che i suoni siano migliori, più immersivi e realistici.
  • È possibile disabilitare del tutto la voce dell’annunciatore, se vi da fastidio. Per farlo, togliete la spunta a “Game Announcer Voice”. Così la partita sembrerà meno un “gioco”.

L’open beta di Battlefield 1 è ora disponibile su PC e Xbox One, e arriverà in giornata anche su PlayStation 4.

Il peso della beta è di 6.1GB su console. Questa versione del gioco di Electronic Arts e DICE comprende la mappa ambientata sul Sinai, e le due modalità Conquista e Rush.

Se doveste incappare in giocatori di livello già alto, non spaventatevi: alcuni iscritti al programma Insider hanno avuto accesso alla beta un giorno prima, e quindi da ieri.

Non è ancora nota una data di conclusione della beta, anche se le ultime indiscrezioni parlano di una deadline fissata all’8 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *