Beyond Good and Evil 2, ottime notizie sullo sviluppo

Ogni volta che sul nostro radar appare Beyond Good and Evil 2 speriamo sempre che si tratti finalmente di una notizia positiva. Soprattutto perché Ubisoft continua a non dare informazioni.

Ed è proprio questa mancanza di informazioni che sta facendo nuovamente cadere nella disperazione i tanti fan che aspettano questo gioco da un numero spropositato di anni. Almeno da quel famoso E3 del 2017 quando il primo reveal trailer fece strabuzzare gli occhi a tutti.

Beyond Good and Evil 2, ottime notizie sullo sviluppo
Beyond Good and Evil 2, ottime notizie sullo sviluppo (foto: Youtube)

Adesso, però, stando a quanto riportato dal buon Tom Henderson dalle colonne di exputer, ci sono alcuni aggiornamenti che potrebbero significare un discreto passo avanti nello sviluppo del progetto che, come riportato diversi mesi fa, è un po’ una sorta di bestia nera per Ubisoft a causa dei moltissimi soldi che finora sono stati investiti. Chissà se a settembre, quando è previsto un prossimo showcase, finalmente riusciremo a vedere qualcosa di questo progetto che dovrebbe ormai essere arrivato a quasi 10 anni di sviluppo.

Beyond Good and Evil 2, nonostante il silenzio qualcosa si muove

Come quasi tutti i fan di Beyond Good and Evil a un certo punto avevamo dato il seguito per spacciato. Dopo il 2017 c’erano infatti state solo notizie che davano conto di problemi su problemi. Ma, sembra che in fin dei conti anche questo gioco non sia del tutto scomparso dai corridoi del publisher francese. In una recente sessione con i propri investitori, infatti, Ubisoft ha inserito proprio Beyond Good and Evil 2 in una lista di ciò che i diversi team interni stanno preparando.

Beyond Good and Evil 2, ottime notizie sullo sviluppo
Beyond Good and Evil 2, ottime notizie sullo sviluppo (foto: Youtube)

Alcuni giochi li abbiamo già sentiti più volte come per esempio il famoso ormai Skull and Bones oppure Roller Champions, il free top lay su pattini a rotelle uscito circa un mese fa. Nella stessa lista ci sono anche Avatar: Frontiers of Pandora, il remake di Prince of Persia: the Sands of Time, l’altro remake molto atteso, cioè quello di Tom Clancy’s Splinter Cell e poi appare Beyond Good and Evil 2. Ribadire che anche questo gioco si trova nella stessa pipeline di altri titoli di cui sentiamo parlare un po’ più spesso è già un passo avanti.

E questo commento da parte del publisher ha scatenato le voci di corridoio raccolte proprio da Henderson e che confermerebbero che in realtà il gioco è arrivato a un punto di sviluppo tale da essere pronto per il play test esterno. Un’altra notizia vorrebbe anche che il play test in questione sarà molto più approfondito e serrato di quello fatto per altri giochi. Che cosa questo possa voler dire è difficile indovinarlo: fare play test ravvicinati potrebbe voler dire che il publisher vuole uscire con il gioco in tempi brevi oppure che vuole capire rapidamente quanto tempo ci vorrà prima di poter distribuire il prodotto.