Studio dietro esclusiva Xbox acquistato, ma non da Microsoft: l’annuncio

Uno studio che ha sviluppato un’esclusiva Xbox è stato acquistato, ma non da Microsoft. Un’operazione molto particolare.

Xbox

Siamo in un’epoca in cui le esclusive stanno diventando sempre più importanti. Avere degli studi di sviluppo che permettono di avere un continuo e importante gettito di titoli importanti e curati, che continuino a soddisfare i giocatori e anche a sperimentare con tutto quello che hanno in mente. E in questo senso la console war, intesa non in modo tossico ma in quanto semplice e inevitabile competizione tra i vari marchi, si combatte a suon di esclusive e di tripla-A altisonanti. Che non è possibile trovare da nessuna altra parte se non nella propria piattaforma e con la propria offerta.

Sembrava che Xbox stesse per comprare l’ennesimo studio, in seguito alle collaborazioni che nell’ultimo periodo ci sono state, ma ora il colpo di scena incredibile.

Parliamo dello studio di sviluppo polacco Bloober Team. Una realtà che negli ultimi anni ha firmato vari giochi che sono stati globalmente apprezzati come The Fear e Observer. L’ultimo gioco lanciato dallo studio europeo è The Medium, un’esclusiva Xbox che al day one era possibile avere sul Game Pass.

Bloober Team finisce sotto il controllo di Tencent

Tencent compra Bloober Team

In tal senso in molti si aspettavano che tra non molto anche questo studio sarebbe finito con l’essere acquistato da Xbox, ma le cose sembrano essere andate molto diversamente. Infatti è stato riportato l’acquisto della fetta di maggioranza dell’azienda da Tencent, colosso cinese nel mondo dei videogiochi.

La società cinese ha comprato il 22% dell’azienda con un investimento di circa 20 milioni. Ora è proprio Tencent ad avere la quota di maggioranza di Bloober Team e in tal senso avrà un peso decisivo nel futuro dell’azienda e in tutto quello che succederà nei prossimi anni della compagnia.

Leggi anche -> Produttori di Genshin Impact annunciano nuovo videogioco

Leggi anche -> Dettaglio di Far Cry 6 annuncio nuovo videogioco Ubisoft

Xbox quindi non compra uno studio che per tantissimi sarebbe molto presto gravitato nella sua zona di influenza. Difficile sapere se c’è stato un tentativo fallito o se non si è mai discusso della cosa, certamente però parliamo di una possibilità sprecata da parte di Microsoft.