Call Of Duty Infinite Warfare supervisionato dai pro player

L'impatto del trailer di Battlefield 1 sul pubblico è stato devastante, soprattutto a causa della scelta di volerlo ambientare durante la Prima Guerra Mondiale: questo semplice cambiamento implica, infatti, conseguenze dirette nel gameplay, quali l'utilizzo di nuove armi, nuovi mezzi e un modo di combattere del tutto diverso e più crudo. Ma non finisce qui. Il trailer, con le sue novità, è riuscito a smuovere anche i veterani di Call Of Duty, che hanno iniziato a guardare con diffidenza il nuovo "Infinite Warfare", definendolo qualcosa di "già visto e noioso".

 

Infinity Ward non è stata a guardare e ha cercato di cambiare rotta, rivolgendosi ai giocatori professionisti. Puntando sulla loro esperienza, la software house sta rivisitando il gioco e modificando alcune caratteristiche tra cui armi, modalità, mappe e spawn. Non abbiamo ancora notizie specifiche sul gioco, ma siamo sicuri che con l'E3 ci sarà da divertirsi.

Fonte: GAMINGBOLT

Leave a reply