Caso Lionhead: "Microsoft distruttore dei first party studios"

La notizia della cancellazione di Fable Legends da parte di Microsoft ha deluso milioni di videogiocatori in tutto il mondo.

Come se non bastasse, il colosso statunitense pensa adesso alla chiusura definitiva di Lionhead, azione già intrapresa in passato con altre software house come Ensemble Studios e Bizarre Creations.

Sfogandosi su Twitter, l'ex producer di Lionhead Daniel Gray ha criticato i manager di Microsoft piuttosto duramente, definendoli i "distruttori dei first party studios".

Evidentemente contrariato, Gray ha poi ironizzato: "Immagino che a Redmond esista un 'giustiziere' dei first party studios in attesa del giorno del giudizio".

Leave a reply