CD Projekt RED pagò meno di 10.000 dollari per la licenza di The Witcher

CD Projekt RED sborsò l’equivalente di 9.500 dollari per la licenza di The Witcher, utilizzata all’epoca per la realizzazione del primo capitolo della serie ruolistica.

La cifra fu versata nelle casse di Andrej Sapkowski, creatore della saga, in due rate, come svelato Sebastian Zieliński, in quel tempo responsabile dello studio polacco.

Zieliński ha rivelato di conservare ancora una copia della prima bozza del contratto, che Sapkowski rifiutò dal momento che il nome di Geralt era stato erroneamente trascritto come “Gerald”.

the-witcher-3

Da allora, la software house ha prodotto ben tre capitoli di The Witcher e un primo spin-off, Gwent: The Witcher Card Game, è in dirittura d’arrivo sotto forma di free to play.

CD Projekt RED è inoltre al lavoro su Cyberpunk 2077, un gioco di ruolo futuristico per PC, PS4 e Xbox One.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *