Il co-fondatore di Playdead lascia lo studio di Limbo e Inside

Dino Patti, co-fondatore di Playdead, ha annunciato la sua decisione di lasciare lo studio di Limbo e Inside.

La notizia, un po’ a sorpresa dopo il successo di Inside per Xbox One e PC, arriva dall’account Twitter di Patti, che nel 2006 ha co-fondato la software house danese insieme ad Arnt Jensen.

“Dopo dieci anni incredibili spesi nella fondazione di Playdead“, ha spiegato Dino Patti, “lascio per cercare nuove sfide”.

Non è chiaro in quale nuovo progetto si lancerà Patti a questo punto e neppure cosa ci sia nel futuro di Playdead, lo studio scandinavo che ha esordito nel 2010 con quella che sarebbe diventata una hit acclamata universalmente come Limbo.

Al momento Playdead, nata come progetto di due ragazzi intraprendenti, può contare su un team di 25 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *